CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news su Turismo e Viaggi

Cerca nel blog

venerdì 30 marzo 2012

A Cervia la Pasqua è dedicata ai bambini tra divertimento ed escursioni nei siti naturali come la Salina e la Casa delle farfalle


A CERVIA LA PASQUA È DEDICATA AI BAMBINI

Hotel, ristoranti e le varie  strutture  cervesi sono pronti ad offrire accoglienza agli ospiti di primavera.
Ambiente naturalistico, cultura, gastronomia e divertimento: le offerte cervesi per il lungo week end pasquale



La Pasqua a Cervia porta grandi e bambini alla scoperta del territorio fra paesaggi incantevoli che si dipanano tra saline, pineta e la lunga spiaggia, uno scenario naturale magico da vivere nel ponte di Pasqua. All'ambiente naturale dell'area cervese si aggiungono cultura dell'accoglienza e dell'ospitalità tipiche della gente di Romagna. Qui si può scegliere fra le numerose strutture alberghiere pronte ad ogni richiesta e i circa 100 ristoranti che propongono menù pasquali per ogni palato compreso per il più  raffinato ed esigente. Il mare invita a passeggiate all'aria aperta e la stagione primaverile suggerisce di  muoversi nel magico mondo della pineta e delle saline, ambiente naturalistico di grande pregio, porta di accesso a sud e stazione del Parco Regionale del Delta del Po. Questo è il periodo dell'anno in cui la natura si risveglia le uova si schiudono, i fiori sbocciano e  il sole invita d uscire
E' in costante crescita  l'interesse di un turismo sempre più esigente ed attento alle tematiche ambientali, storiche e culturali e Cervia, da questo punto di vista offre davvero molto . Le escursioni si sviluppano lungo percorsi che conducono alla scoperta e alla valorizzazione di questi luoghi, alcuni millenari, come la grande Pineta, 260 ettari nel cuore della località. L'area boschiva diventa una vera e propria palestra all'aria aperta con  attrezzi meccanici da palestra e percorsi vita. I sentieri e le piste ciclabili permettono agli amanti della bicicletta di percorrere in sicurezza decine e decine di chilometri in mezzo al verde. Per gli appassionati del Golf, immerso nella pineta, il campo di Milano Marittima a due passi dal centro offre percorsi articolati a 27 buche ed un importante campo pratica.
Ma l'identità cervese prende vita dal sale prodotto da secoli nelle saline e  che ha influenzato la storia della località. Dal punto di vista avifaunistico e botanico, l'ambiente delle saline è di straordinaria bellezza e suggestione: popolato da specie rare come Fenicotteri, Cavalieri d'Italia, Avocette e numerose altre specie protette, è un punto di riferimento per i visitatori sensibili agli aspetti ambientali e alla cultura del territorio. All'interno del Centro Visite Salina di Cervia è possibile approfondire le tematiche storiche, naturalistiche ed economiche legate alla produzione del sale. A MUSA, museo del sale di Cervia, nel cuore storico della città, si può ripercorrere la storia di Cervia e del suo sale, capire il rapporto dei cervesi con le acque e comprendere lavoro e vita dei salinari illustrati anche da suggestive immagini storiche (aperto sabato, domenica e festivi dalle 15.00 alle 19.00).
La Casa delle farfalle di Milano Marittima (da martedì a domenica 9.30/12.30, 14.30/18.00) invece è un incredibile parco didattico, una serra climatizzata di oltre 500 mq, che ospita il volo colorato di centinaia di farfalle tropicali dai colori vivaci. Un ambiente magico dove le farfalle nascono, vivono e volano liberamente, posandosi sui fiori attirate soprattutto dai profumi dei fiori ma anche dai colori. Si riesce a osservarle da vicino, sui fiori o sulle grandi foglie di ficus, banani ed altre piante del favoloso ambiente tropicale creato appositamente.
CerviAvventura attende le famiglie animate da spirito di competizione ed animo da esploratore. I percorsi fra gli alberi in completa sicurezza sono adatti a tutti ed affascinano grandi e piccini.
Per il week end di Pasqua si propongono agli ospiti anche appuntamenti con il gusto fra Cervia e località con sapori regionali  e "lovarie".
Durante la Pasqua tantissimi sono gli eventi a contatto con la natura organizzati per le famiglie, da segnalare anche il lungo week end pasquale del parco di divertimento di Mirabilandia (aperto dal giovedì alla domenica  ore 10.00/18.00)  a pochi minuti di auto da Cervia.
 
GLI APPUNTAMENTI CON LA NATURA

Si parte venerdì 6 aprile alle ore 10,00 con un magnifico appuntamento in salina, il laboratorio PICCOLI BIRDWATCHERS CRESCONO; strutturato come un mini corso di birdwatching della durata di 3 ore è riservato ai ragazzi dagli 8 anni ai 14anni che potranno cimentarsi con le bellissime specie protette che vivono la salina tra cui i meravigliosi Fenicotteri rosa.
Sabato 7 e domenica 8 aprile ore 14.30 un itinerario speciale è La via dei nidi, escursione guidata a piedi alla scoperta dell'ambiente della Salina di Cervia, attrezzati con binocolo e guida, con particolare attenzione alle aree di nidificazioni e ai nuovi nati.
Sabato 7 ore 16.00 domenica 8 aprile ore 10.30 e 16.00, l'escursione naturalistica in barca elettrica alla scoperta dei tesori e delle curiosità della Salina si chiama in salina in Barca. Anche in questo caso il servizio guida e il binocolo sono compresi.
Domenica 8 aprile Ore 14.30 da non perdere Il ritorno di jack salino Fiaba animata che racconta  le avventure del pirata Jack Salino e la scoperta di un inestimabile tesoro: il sale di Cervia. Caccia al tesoro e laboratorio creativo per entrare a far parte della sua ciurma di pirati temerari.
Laboratori e sperimentazione incantano i bimbi con le meraviglie della natura incontaminata. Sabato 7 aprile alle Ore 10.30 l'incontro Le uova non sono tutte uguali è un laboratorio creativo dedicato alla decorazione di uova. L' attività, dedicata in particolare ai più piccoli, si concluderà con un'escursione in barca (facoltativa ) lungo "La via dei nidi".  
Un occhio di riguardo anche per i grandi, che cercano nella natura romanticismo e suggestioni. Il Tramonto in salina si può vedere a piedi avvolti dalle magiche atmosfere della salina al tramonto sabato 7 aprile alle ore 18.00. Per il piacere del palato Nel Capanno della tradizione domenica 8 aprile sarà organizzato un suggestivo percorso naturalistico e gastronomico in barca elettrica, con sosta presso il vecchio il capanno dei salinari posto sul canale circondariale della Salina per una merenda a base di piatti tipici della tradizione preparati con il sale dolce di Cervia.
 
Alla Casa delle farfalle di Milano Marittima si parte Sabato 7 aprile Ore 14.30 A.A.A. Piccoli operatori cercasi: la Casa delle Farfalle & Co. cerca piccoli operatori da inserire per mezza giornata nel proprio staff, per svolgere mansioni di altissima responsabilità: aiuto per la cura della serra e delle piante, aiuto nelle nursery durante la nascita delle farfalle, assistenza nella somministrazione di cibo agli animali ospiti del centro, controllo dello stato di salute degli animali.
Da non perdere domenica 8 aprile ore 11.00 con il Primo volo libero Appuntamento esclusivo per assistere in diretta allo spettacolo del primo volo delle farfalle nate durante le prime ore della giornata.
Sabato 7 Aprile Ore 15.00 di che uovo sei? è una caccia al "tesoro delle farfalle": le loro uova e gli eventuali piccoli abitanti. Analisi microscopica delle uova delle farfalle e delle loro meravigliose ali.
Domenica 8 aprile Ore 10.30 un universo sotto la lente Laboratorio di microscopia dedicato all'osservazione delle ali delle farfalle, delle zampe dei grilli, pungiglione delle api e di tanti altri piccoli grandi segreti tutti da scoprire.
 
 
 
Per informazioni turistiche: tel. 0544 993435 www.turismo.comunecervia.it 
Per prenotazioni hotel: tel. 0544 72424 www.cerviaturismo.it 
 
Ufficio Stampa Turismo Comune di Cervia:
Annalisa Canali tel. 0544 915262 canalia@comunecervia.it 
In collaborazione con:
Tatiana Tomasetta 338/9179905 ufficiostampa@tatianatomasetta.it


Zoomarine: domani al via la stagione 2012



ZOOMARINE AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEL PARCO DIVERTIMENTI DI ROMA

Sabato 31 marzo Zoomarine da il via alla primavera del divertimento proponendo un offerta sempre più ricca e legata al tema famiglia.

A Torvaianica, a pochi chilometri dalla capitale, Zoomarine si presenta come uno dei più importanti Parchi divertimento d Europa. Uno spettacolo di delfini giudicato tra i tre migliori al mondo, show con leoni marini e foche, uccelli tropicali, rapaci e tuffatori, un Acquapark da 5.000 posti, un Cinema 4D, giostre, montagne russe e tanto altro ancora, nel Parco divertimenti a tema marino d Italia.

Tante le novità dal 31 marzo: la Laguna dei pirati, una vera e propria battaglia navale con dodici barche da quattro persone, munite di altrettanti cannoni, dove ci si fronteggerà in sfide mozzafiato a tutto splash, con concorrenti a bordo vasca che tenteranno di sconfiggere gli agguerriti pirati sui vascelli; il Cinema 4D con la proiezione del film  The Curse of Skull Rock , per la prima volta proposto in un cinema italiano e vincitore di due importanti premi - Tricks for Kids. Best Children s
Animated Film, al Stuttgart Festival of Animated Film, e Best Animation for Audiences, al Red Stick International Animation Festival; il Galeone dei Tuffatori avrà un nuovo spettacolo e una particolare struttura scenica, in cui una banda di cialtroni e buffi pirati, si diletterà in un duro addestramento da parte del proprio capitano - una sfida li attende per stabilire qual è il vascello con l equipaggio più addestrato e più temuto dei mari; e gli spazi commerciali destinati alla ristorazione
saranno trasformati da strutture adibite alla soddisfazione di un bisogno a luoghi di entertainment con massimi standard di prodotto e di servizio e massimo coinvolgimento attraverso la loro tematizzazione -   saranno inaugurati diversi nuovi format, a dignità commerciale autonoma, che spazieranno dalla cucina orientale al surf lounge per cocktail.    dichiara il Direttore Generale, Aurelio Latella.

Seguendo un filone più educativo, Zoomarine, da anni impegnato nel coniugare scienza, educazione e divertimento, in collaborazione con il Bioparco di Roma, uno dei più antichi Giardini Zoologici d'Europa, ha avviato il  Giardino della Conservazione , progetto rivolto alla sensibilizzazione dei visitatori su temi quali la conservazione della biodiversità e il contenimento delle specie aliene invasive. Dal 16 Aprile sarà possibile ricevere una riduzione del 30% sul valore del biglietto d ingresso
al Parco Zoomarine, presentando un biglietto del Bioparco, e la stessa agevolazione sarà riconosciuta all ingresso del Bioparco, mostrando il titolo di accesso al Parco Zoomarine. Sotto la direzione dell ospedale San Carlo di Nancy IDI (Istituto Dermopatico dell Immacolata) è in corso un altro importante progetto: la  Terapia Assistita  rivolto a soggetti con Disturbo Generalizzato dello Sviluppo, nello specifico  Autismo .

Il Parco sta investendo molto sul tema famiglia e educazione dei più piccoli. L Era Glaciale, per esempio, è una mostra realizzata con sculture, a grandezza naturale, di animali vissuti durante l ultimo periodo glaciale (50.000   25.000 anni fa), ricostruite sulla base di reperti ossei recuperati nella cava di Settepolesini di Bondeno (Ferrara).

E per finire, ma non meno importante, da quest anno Zoomarine ha il suo tour operator ufficiale ZoomarineTour, che commercializza in esclusiva sul mercato italiano ed estero proposte di viaggio con l obiettivo, attraverso il Parco, di portare alla scoperta di Roma e del territorio con pacchetti wellness, culturali e sportivi.


giovedì 29 marzo 2012

Snav presenta la “promo Pasqua” per Croazia ed Eolie

Sconto del 20% per chi prenota online un viaggio di andata e ritorno verso la Croazia o le Isole Eolie entro e non oltre l'8 aprile 2012.

promo snavNapoli, 29 marzo 2012Snav, leader nei collegamenti marittimi verso alcune delle più rinomate località turistiche del Mediterraneo, in occasione della Pasqua lancia una nuova imperdibile promozione dedicata a tutti coloro che hanno già scelto di trascorrere le prossime vacanze in Croazia oppure alle Isole Eolie. Prenotando un viaggio di andata e ritorno entro e non oltre l'8 aprile 2012, si può beneficiare di uno sconto del 20% sul costo totale del biglietto.

Prenotare il proprio posto a bordo dei traghetti per la Croazia o sugli aliscafi per le Eolie è molto semplice: accedendo all'area booking del sito www.snav.it, basta selezionare le tratte desiderate e procedere fino allo step "servizi". Arrivati a questo punto, per ottenere lo sconto è sufficiente selezionare la voce "Promo Pasqua" dall'apposito menu a tendina e inserire il codice di sblocco PQ2808 nel campo sottostante. Concludendo la prenotazione, la riduzione di prezzo avverrà in modo automatico sul costo totale del viaggio.

Con l'approssimarsi della stagione estiva, Snav ricorda che gli aliscafi per la Croazia collegheranno i porti di Ancona e Spalato con partenze giornaliere dal 16 giugno al 16 settembre. Il collegamento è effettuato dal Croazia Jet, High Speed Craft di ultima generazione in grado di offrire una navigazione rapida e sicura, mettendo a disposizione degli ospiti a bordo una lunga serie di comfort. I traghetti per le Eolie, invece, come ogni anno collegheranno il porto di Napoli con le isole di Stromboli, Vulcano, Panarea, Salina e Lipari. Le partenze giornaliere sono programmate dal 31 maggio al 9 settembre, con corse supplementari previste ogni sabato dal 7 luglio al 25 agosto.

Coloro che partiranno alla volta di Spalato potranno imbarcare sui traghetti per la Croazia auto, moto o camper; gli aliscafi per le Eolie, invece, possono ospitare soltanto i passeggeri.

Snav consiglia di approfittare subito di questa speciale promozione: l'8 aprile è sempre più vicino, ragion per cui è meglio non lasciarsi sfuggire l'occasione di prenotare il viaggio in anticipo usufruendo di uno sconto significativo.

Snav S.p.A.

Snav è una compagnia di navigazione che collega alcuni dei più importanti porti del Mediterraneo. La flotta Snav - GNV attualmente è operativa nei collegamenti con Golfo di Napoli, Croazia, Isole Eolie, Sicilia, Sardegna, Tunisia, Spagna e Marocco.

Turismo nel cuneese, un sistema integrato per esaltarlo


BEPPE TASSONE: "TURISMO NEL CUNEESE, UN SISTEMA INTEGRATO COL TERRITORIO PER ESALTARNE LE POTENZIALITA'"

 

Si avvicina la Pasqua, periodo nel quale si programmano vacanze e si definiscono i programmi estivi.

Su questo argomento è intervenuto Beppe Tassone, Presidente del Consiglio Comunale: "Cuneo, ha da sempre una forte vocazione turistica sia per la sua felice collocazione geografica, sia per la capacità di non privilegiare, nelle presenze, una stagione rispetto all'altra grazie alla propria capacità di offrire spunti di forte interesse tutti i mesi dell'anno.

E' necessario, ora, operare un ulteriore salto di qualità realizzando un sistema turistico integrato che coinvolga tutti i settori dell'economia, dall'agricoltura d'eccellenza, all'artigianato, al commercio, esaltando le potenzialità di Cuneo, del suo hinterland e delle vallate.

Le manifestazioni che vengono proposte nel cuneese, nei mesi estivi ed autunnali, sono spesso realizzate grazie al lavoro di tanti volontari, di gruppi spontanei o delle pro loco che rappresentano un patrimonio di ricerca, di conservazione delle tradizioni e di proposte culturali, enogastronomiche e folcloristiche di notevole rilievo. 

Di qui la necessità di attivare un sistema turistico integrato che consenta al cuneese di esaltare tutte le proprie potenzialità ed al turismo di integrarsi al meglio con gli altri settori, così da proporre non attività slegate tra loro, ma un territorio nella sua interezza, in grado di richiamare flussi turistici e, soprattutto, di allungare le giornate di presenza. 

I rapporti sempre più stretti con le vallate del versante francese, con la Costa Azzurra e con le Province del Ponente ligure, possono, costituire un ulteriore valore aggiunto in grado di realizzare un'auspicabile sinergia tra mare, montagna e vallate alpine che, per quanto riguarda il cuneese, raggiungono, nel campo dell'offerta turistica, livelli molto alti relativamente a proposte differenziate, tutte di forte interesse.

Turismo religioso, culturale, enogastronomico, ecologico costituiscono solo alcuni dei segmenti di un settore che ormai è giunto ad alte specializzazioni, ma che, per crescere, non può fare a meno del territorio.

Ormai il turismo virtuale ha lasciato posto a quello reale delle piazze, dei sapori, dei dialetti e della "realtà" delle offerte: in questo il cuneese da sempre è in prima linea in grado di soddisfare le esigenze più differenziate.    

Per questo è necessario unire le diverse potenzialità coinvolgendo cultura, folklore e lavoro in un sistema integrato che abbia il territorio quale primo elemento di riferimento.

Da questo salto di qualità il cuneese potrà trarre enormi benefici ed anche rispettare quelli che sono gli indirizzi europei che prevedono la realizzazioni di reti turistiche in grado di coinvolgere realtà contigue anche transfrontaliere: il lavoro che si sta facendo, che deve essere potenziato, con Nizza, Imperia e Savona, va dunque nella direzione giusta.

Dalla realizzazione di questi programmi dipenderà la crescita economica ed occupazionale di Cuneo e del suo hinterland".

 



mercoledì 28 marzo 2012

Salento: primavera 2 volte low cost

 

 

Oltre 200 strutture, c'è persino il prestigioso Hilton Garden Inn

Salento due volte low cost con la Formula 30-20-10

ponti di primavera e Festival Dieta Med-Italiana

Non una ma due le settimane turistiche salentine "very cheap"

in cui si dorme con 30, si mangia con 20 e si acquista con 10 euro

 

20 aprile - 2 maggio 2012 (comprende i "ponti")

18 - 28 maggio 2012 (comprende Festival Dieta Med-Italiana)

 

 

Ogni primavera ed ogni autunno negli ultimi quattro anni il territorio salentino ha offerto a turisti e visitatori la possibilità di conoscere ed apprezzare le tante peculiarità culturali, artistiche, naturali ed enogastronomiche di questa terra straordinaria in maniera molto agevole e soprattutto economica. E' dal 2008 infatti che viene applicata l'originalissima "Formula 30-20-10" secondo cui in oltre 200 strutture è possibile dormire con 30 euro, mangiare con 20 e fare piccoli acquisti di artigianto e prodotti tipici con 10 euro.

 

E questa primavera 2012 Repubblica Salentina addirittura raddoppia l'offerta e le "settimane turistiche" diventano due. La prima va dal 20 aprile al 2 maggio e comprende entrambi i ponti di primavera (25 aprile e 1 maggio) e due domeniche, la seconda va dal 18 al 28 maggio e racchiude in sé la possibilità di partecipare al gustosissimo "Festival della Dieta Med-Italiana", un'originale kermesse di degustazioni, corsi di cucina, convegni e workshop che ruotano intorno al regime alimentare più importante, buono e soprattutto sano del mondo. Il Festival è in programma dal 24 al 27 maggio.

 

In entrambi i periodi, quindi, diventa stimolante e assolutamente conveniente visitare la città barocca per eccellenza (Lecce) e conoscere ed apprezzare un territorio affascinante ancora tutto da scoprire (Salento), partecipando nel frattempo ad alcuni degli eventi più belli di questa primavera. Le strutture sono ovunque, in città, sulla litoranea, in campagna e nei comuni dell'entroterra. La "Formula 30-20-10" rappresenta sicuramente un'occasione unica per visitare alcune delle città più belle d'Italia ed un'area meravigliosa che negli ultimi anni è divenuta oggetto di una preziosissima riscoperta in termini di arte, cultura, eno-gastronomia, tradizioni e, ovviamente, mare e natura incontaminata. Il periodo indicato inoltre prevede un clima assolutamente mite in cui sarà piacevolissimo effettuare visite in città, piccole escursioni e ogni altro genere di attività.

 

Sul sito dell'operazione (www.repubblicasalentina.it/302010) si può conoscere e consultare l'intera gamma delle offerte previste dalla Formula 30-20-10. Per quanto concerne le strutture ricettive, si possono trovare vere soluzioni di prestigio, b&b, masserie, hotel, persino dei "resort", sia nella città capoluogo di Lecce che nelle più rinomate località di mare (Gallipoli, Otranto, S. AMria di Leuca, …) e dell'entroterra salentina. Tra le proposte più interessanti, sicuramente da cogliere al volo è quella offerta dal prestigioso hotel Hilton Garden Inn (****) di Lecce.

Per conoscere e degustare poi l'enogastronomia locale l'opportunità offerta dai ristoranti è davvero unica, con soli 20 euro si potrà cenare nei più prestigiosi locali e persino degustare un menu a base di pesce a soli 25 euro. Ma si potrà anche acquistare e portare a casa splendidi oggetti dell'artigianato locale (cartapesta, pietra leccese, terracotta, …) e gustosi prodotti tipici dell'area (olio, vino, pasta, prodotti da forno, …). Oltre alle strutture ricettive che hanno aderito adeguandosi alla tariffa dei 30 euro, i visitatori troveranno anche tante strutture che hanno deciso di offrire alloggio a prezzi addirittura inferiori (25 e 20 euro) e altre ancora come prestigiosi e costosi hotel che hanno comunque previsto per il periodo di promozione un prezzo ridotto rispetto al normale. Infine, il Salento, si sa, è terra di eventi e sono già in programma infatti alcune feste popolari, sagre paesane, concerti, balletti, e mostre d'arte. Non mancano inoltre proposte di trekking sul territorio ed escursioni alle grotte marine.

 

In definitiva il messaggio è semplice e chiaro: visitare il Salento in questa primavera è senz'altro un'esperienza ricca, gustosa, salubre, divertente e …economica. E se non si conosce ancora cosa è l'accoglienza salentina, consigliamo di leggere il Decalogo dell'ospitalità.

 

 

Alcuni riferimenti utili:

Formula 30-20-10: www.repubblicasalentina.it/formula302010

SalentoTerapia: www.RepubblicaSalentina.it/salentoterapia 

Salento Slow Life: www.SalentoSlowLife.it  

Decalogo dell'accoglienza e dell'ospitalità: www.RepubblicaSalentina.it/decalogo 

 



martedì 27 marzo 2012

MagicLand dove ogni divertimento è magico



MagicLand

 

Dove ogni divertimento è magico

Dal  31 marzo la nuova lunga stagione 2012

 

 

Sabato 31 marzo le porte di MagicLand si riaprono per una nuova stagione all'insegna di

              quanto più eccitante ed irresistibile un parco divertimenti  possa offrire.

36 attrazioni, show originali e un fitto calendario di eventi: tante le ottime ragioni per regalarsi una giornata a  MagicLand. Tra queste, una posizione di assoluto rilievo occupano senz'altro gli spettacoli che al Gran Teatro ( 900 posti ) si succederanno durante tutta la stagione con grande varietà di generi a partire dal musical, il Musical del Parco naturalmente: "Gattobaleno e la spada magica" dove la mascotte del Parco, Gattobaleno, racconta la fantastica storia d'amore tra la Principessa Meraviglia e il Principe Foltachioma che si snoda tra le migliori hit di tutti i tempi .

Appuntamento per i più piccini , invece, al Piccolo Teatro: "Bombo Interactive", il primo cartone animato con cui è possibile interagire, e "WinX", lo spettacolo delle famose fatine Rainbow.

Alla Baia del lago le acrobazie degli artisti del Circo Acquatico e una nuova area da oltre 2000 posti per lo Stunt Show: rocambolesche manovre e strabilianti testa-coda  assicureranno la giusta dose di emozioni e di adrenalina.

Una delle grandi novità della stagione 2012 sarà poi "Gladiatori", spettacolo davvero unico in scena al Palabaleno, ricostruzione perfetta del Colosseo. "Gladiatori" è il nuovo show che farà provare al pubblico l'emozione di un viaggio indietro nel tempo di oltre 2000 anni per assistere, in uno scenario maestoso e soprattutto realistico, ai combattimenti dei lottatori romani. La grandissima arena sarà il palcoscenico di coraggiosi  gladiatori pronti a battersi  in spietati duelli per la loro stessa vita.

Altra novità "Il Piccolo Principe" al Planetario: una proiezione della famosissima opera di Antoine de Saint-Exupèry. Nel cinema 4D del Parco si avrà davvero la sensazione di planare da un pianeta all'altro insieme al Piccolo Principe che, con il semplice linguaggio dei bambini, racconta il senso della vita e il significato di grandi sentimenti come l'amore e l'amicizia.

Ricco anche il calendario di eventi che vede in programma appuntamenti di ogni genere: rievocazioni storiche, raduni di auto d'epoca, concorsi di bellezza, dirette radiofoniche, feste a tema e una serie di eventi etnici per promuovere la conoscenza e la comprensione tra i popoli: il tutto con la leggerezza di uno  sguardo  rivolto sempre allo svago e il divertimento.

 

Per maggiori info www.magicland.it



VILLACH: una eco-vacanza alla scoperta della natura nel parco del Monte Dobratsch




VILLACH E MONTE DOBRATSCH:
QUANDO UN PARCO È "ECO-VACANZA"
In pochi anni, dopo la chiusura degli impianti di risalita, il monte Dobratsch, nella Regione di Villach, è diventato meta di sempre più numerosi appassionati di trekking e natura. Questo parco naturale si distingue per la sua particolare flora e fauna e per le sue diverse fasce climatiche. Qui per tutta l'estate si potranno ammirare da vicino numerosi animali selvatici, tra cui i camosci, e meravigliosi scenari naturali. Immancabile una sosta al nuovo rifugio Gipfelhaus che, dalla vetta, sormonta tutta la valle della città di Villach.



IMMAGINI IN ALTA RISOLUZIONE DISPONIBILI AL SEGUENTE INDIRIZZO:

www.ldlcom.it/public/public/attach_img.asp?IDC=2668


Scoprire gli animali nel loro habitat sul Monte Dobratsch -
Il Parco Naturale del Monte Dobratsch, nella Regione di Villach a pochi chilometri da Tarvisio, si distingue per la sua particolare flora e fauna, e per le sue diverse fasce climatiche. Qui tutti gli amanti del trekking potranno seguire facili itinerari alla scoperta delle numerose specie animali che lo abitano. Guide esperte accompagneranno, su richiesta, i turisti svelando i segreti dell'ambiente che li circonda e mostreranno loro, senza farli scappare, camosci, stambecchi, aquile e altri uccelli. Si potranno ammirare da vicino esemplari femmine e giovani che brucano in branchi di 60 o 70 individui, e maschi adulti solitari, ma anche uccelli di diverse specie e maestose aquile reali volteggiare nel cielo terso. Uno spettacolo davvero unico che lascerà senza fiato! Qui rapaci si librano nell'aria per centinaia di metri senza battere un colpo d'ala grazie alle correnti termiche. Inoltre, tra la fine di agosto e gli inizi di settembre si potranno ammirare da un punto di osservazione strategico, la "Skywalk" una piattaforma panoramica che si sporge per ben sette metri sul vuoto di un dirupo, stormi di uccelli anche di 30 esemplari (rapaci, falchi pecchiaioli, rondoni maggiori) che migrano verso i paesi caldi per passare l'inverno.

Un'avventura in canoa lungo il Gail – Ma non solo trekking, le bellezze del parco naturale del Dobratsch si possono scoprire anche in canoa lungo il fiume Gail, sul versante sud del monte. Qui si pagaia immersi nel silenzio di un ambiente selvaggio e quasi primitivo, originatosi nel 1348 a causa di una frana. Habitat ideale per diverse specie di animali, il Dobratsch è di grande interesse per biologi e naturalisti, che giungono da ogni parte del mondo. Attraversare questa via d'acqua è un'esperienza indimenticabile sia per i grandi che per i più piccoli, per un giorno esploratori di una terra tutta da scoprire.

Imparare camminando tra i fiori del giardino botanico alpino "Alpengarten Villach" e il sentiero didattico di Rostratte - Salendo lungo i pendii del Dobratsch è impossibile non  soffermarsi ad ascoltare il silenzio e respirare i profumi che rendono uniche le sue escursioni. L'"Alpengarten" della Villacher Alpe che si raggiunge facilmente a piedi dal parcheggio N.6, indicato anche sulle piantine, è un vero e proprio gioiello botanico. Fondato nel 1973 con lo scopo di presentare ai visitatori tutta la bellezza e i profumi introvabili altrove della flora delle Alpi Orientali si estende su di un'area di oltre 10.000 mq, dove si trovano 900 specie vegetali (www.alpengarten-villach.at , aperto da fine maggio all'inizio di settembre). Tre sono i periodi consigliati per visitare il giardino: giugno per ammirare le fioriture precoci, da fine giugno fino a tutto luglio per lo schiudersi di tutti i fiori, e infine agosto con lo sbocciare tardivo delle piante perenni di alta quota. Ma non solo fiori. Dal parcheggio N.11, quello di Rosstratte, inizia l'omonimo sentiero didattico, un'escursione che profuma di passato lungo cinque stazioni geologiche che presentano l'impressionante ricchezza di diverse formazioni rocciose presenti sul Dobratsch: fossili di varie specie marine preistoriche, coralli e brachiopodi.

Una sosta in alta quota: il rifugio Gipfelhaus – Il modo migliore per raggiungere il Monte Dobratsch è percorrere la Villacher Alpenstrasse
(www.villacher-alpenstrasse.at/it/ ), una strada panoramica di bene 16,5 chilometri lungo la quale si possono ammirare splendidi scorci sulla città di Villach, sulle Caravanche, sulle Alpi Giulie e sulla zona franosa più grande delle Alpi orientali lungo il versante meridionale del monte. Il pedaggio è a pagamento, ma per i possessori della  Kärnten Card, con la quale si possono visitare liberamente più di 100 mete turistiche carinziane gratuitamente oltre ad avere molti altri vantaggi, è libero (per informazioni www.kaerntencard.at ). Lungo la strada alpina di Villach vi sono numerosi punti informazione e zone di sosta. A quota 1.732m il parcheggio Rosstratte (N.11), facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, è diventato il punto di partenza per escursioni con cui si può arrivare proprio sulla cima del Monte Dobratsch al nuovo rifugio Gipfelhaus. Partendo dal parcheggio e percorrendo un sentiero di media difficoltà che si apre a scenari e vedute mozzafiato sulla città di Villach, si potrà raggiungere la vetta del Monte Dobratsch, che vanta un rifugio davvero particolare. Di nuovissima costruzione, il Gipfelhaus non ha niente a che vedere con i classici rifugi di montagna: legno chiaro si fonde con acciaio e vetro, una miscela di stili per un risultato senza paragoni e assolutamente a basso impatto ambientale. Dotato di 40 posti, le stanze sono arredate con letti e armadi in legno chiaro e rallegrate da calde coperte rosso fuoco, il tutto in un'atmosfera riscaldata da aromi di spezie e di sottobosco. Alla modernità non è certo stata sostituita la tradizione. Qui infatti è possibile gustare saporiti piatti tradizionali o golosi dolci tipici. Pernottamento in camera doppia: da 36,00 Euro a persona (senza prima colazione). Per chi invece non vuole spingersi fino in vetta, irrinunciabile una sosta alle malghe Rosstrattenstüberl e Aichingerhütte dove, oltre a deliziosi piatti della tradizione locale, si potrà godere di una splendida vista sul paesaggio della valle.


PACCHETTO VACANZA
Osservare gli animali selvatici del Monte Dobratsch.
Valido da maggio a ottobre 2012 (escluso il periodo dal 4 al 9 settembre), il pacchetto comprende:
- quattro pernottamenti in sistemazione di mezza pensione.
- trasferimenti e un'escursione guidata sul Monte Dobratsch per osservare gli animali; una visita al giardino botanico alpino "Villacher Alpengarten" e visita alla piattaforma "Skywalk" per osservare gli uccelli; un'escursione in canoa lungo il Gail. Previste degustazioni di specialità gastronomiche locali.
- carta escursionistica e DVD del parco naturale.
Prezzo per persona in camera doppia:
Euro 499,00 in hotel a tre stelle,
Euro 644,00 in hotel a quattro stelle,
Euro 754,00 in hotel a cinque stelle.
Tutti i pernottamenti sono previsti in strutture selezionate e convenzionate con "Naturerlebnis Kärnten".
Per informazioni e prenotazioni:
stichauner@region-villach.at www.region-villach.at

 

Come arrivare

In treno: ogni giorno collegamenti diretti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti: www.dbitalia.it .
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach www.region-villach.at .


Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 - 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 - 42
E-Mail: office@region-villach.at


lunedì 26 marzo 2012

Vacanze in residence

Vacanze in residence

Tempo di vacanze e quindi momento didecidere quale struttura ricettiva ti ospiterà per le vacanze.Il sito residenceitalia.netdescrive l'ampio panorama di strutture disponibili per goderedell'ospitalità di un residence per le vostre ferie. Iresidence sono strutture che coniugano ai servizi alberghieri lacomodità e l'autonomia garantite da un appartamento: si trattadi mono, bi o tri locali con cucina ampia ed attrezzata o solo angolocottura, adatti quindi ad una famiglia in vacanza o, se si trovanonelle città anche all'alloggio durante viaggid'affari o per risiedervi durante fiere e congressi.Molti sono i servizi offerti: dallapulizia degli appartamenti al servizio di lavanderia, allaportineria 24 ore su 24 alla connessione wi-fi; spesso i residenceospitano al loro interno anche piscina, centro benessere, palestraper il garantire riposo e relax agli ospiti e strutture congressualicome sale fornite di impianti audiovisivi e modulabili a seconda delnumero di partecipanti all'evento ed alla tipologia dell'eventostesso.Sul sito dedicato ai residence italianisi trovano oltre 800 indirizzi di strutture suddivise perregione con recapiti, elenco dei servizi disponibili sia nelle camereche nelle zona comuni, numero di unità abitative, carte ci creditoaccettate, accessibilità ai disabili, eventuali possibilità dipraticare sport e quali. Curiosando sul sito si scoprono anche datiper certi aspetti sorprendenti, per esempio i residence sono moltodiffusi in Lombardia, ma ancora più numerosi sono i residencein Liguria, segnale questo di una maggiore attenzione per ilturista in generale e quindi di una maggiore possibilità di sceltaper l'accoglienza. Un'offerta variegata non può che giovareall'economia della regione, il turista sarà così libero di scegliela sistemazione di sua preferenza e si sentirà più a suo agiodurante il soggiorno o la vacanza.

Un sito per Reggio Calabria


Un sito per Reggio Calabria
Arriva finalmente sulla rete un sito dedicato alla bellissima città calabra, la città dei Bronzi di Riace, la città di partenza per giungere in Sicilia.
Nelle pagine del sito si trovano utili ed indispensabili indicazioni per procedere alla scelta di una struttura ricettiva per trascorrere una vacanza od un lungo fine settimana in città o nelle sue immediate vicinanze; la scelta si può operare fra hotel, Bed & Breakfast, campeggi, ostelli, casevacanza o agriturismo. Questi ultimi sono perfetti per chi ama soggiornare nella natura lontano dal congestionato traffico cittadino ed apprezzare nella loro totalità i profumi ed i sapori veraci di questa terra.
Tante le indicazioni per visitare musei, pinacoteche, monumenti, luoghi sacri e palazzi storici per chi desidera coniugare il piacere di una vacanza di sole, mare e spiaggia con un turismo d'arte e cultura.
Se ancora ciò non vi bastasse, trovano posto in due sezioni dedicate tanti recapiti ed indirizzi di centri benessere, terme, palestre e piscine nonché golf e diving center e, per gli amanti dello shopping, spacci aziendali dove acquistare il meglio a minor prezzo.
Una sezione elenca i numero utili, cioè i recapiti indispensabili in caso di emergenza (Vigili del Fuoco, Croce Rossa, Carabinieri ... ) o qualora si debbano espletare delle formalità burocratiche (INPS, poste, motorizzazione civile).
Completano il quadro delle informazioni su Reggio Calabria notizia su iniziative a carattere artistico, culturale, musicale o folkloristico della zona, link e recensioni ad altri siti interessanti per gli amanti del turismo, dell'Italia e della bellissima regione Calabria.

A Pasqua Roma in cima alle ricerche


Pasqua a corto raggio,

Roma in cima alle ricerche.

Roma aumenta la ricerche nazionali e internazionali e si conferma la regina della Pasqua 2012 secondo i dati dell’Osservatorio del motore di ricerca hotel www.trivago.it. Incremento delle ricerche verso le mete italiane, Parigi la preferita in Europa. I paesi nordafricani un anno dopo risentono ancora della primavera araba.

Milano, 26 marzo 2012 - Vacanze a corto raggio per coloro che si metteranno in viaggio per Pasqua, incremento dell’interesse verso le destinazioni italiane, che passano dal 57 al 61 per cento del totale delle ricerche effettuate nel portale. Questo si evince dall’analisi che l’Osservatorio del motore di ricerca hotel www.trivago.it ha effettuato per le festivitá pasquali. Ricerche in netto aumento verso Roma, preferita non solamente dagli italiani ma anche da numerosi viaggiatori internazionali. La capitale traina il Lazio, che diventa la regione piú ricercata d’Italia sorpassando la Toscana e il Veneto. Buono l’andamento di Firenze e Venezia e delle altre cittá d’arte tra cui spiccano Siena e Verona. Non solo cultura ma anche mare nella mente degli italiani che stanno scegliendo da nord a sud diverse localitá balneari. Se Varazze, Ischia e Otranto sono le mete con il migliore andamento rispetto allo scorso anno, Rimini e Riccione si confermano le preferite. Trend positivo anche per alcune mete invernali che, data la Pasqua alta, offrono agli appassionati piste battute con neve naturale, Livigno e il Trentino su tutte.

Italia insidia la Spagna, ricerche verso il Belpaese in aumento

La Spagna continua ad essere la nazione piú ricercata dai viaggiatori internazionali per le festivitá di Pasqua, nonostante l’Italia si sia avvicinata ai numeri della nazione iberica. Barcellona e le Baleari conquistano i turisti di mezza Europa, ma Roma e Venezia registrano un aumento dell’interesse di inglesi e tedeschi, affascinati dalle bellezze storico culturali delle principali cittá d’arte italiane. Ottimo il trend per diverse mete balneari del Mezzogiorno: Sorrento, Ischia e Taormina riscuotono il favore dei viaggiatori internazionali interessati alle coste del meridione.

Gli Italiani preferiscono Parigi a Londra

La magia della Ville Lumiere conquista gli italiani e Parigi quest’anno torna la capitale straniera piú ricercata a Pasqua, dopo aver ceduto lo scettro nel 2011 a Londra, che registra comunque un aumento rispetto allo scorso anno. Nel terzo gradino del podio Barcellona, meta sempre amata dai turisti nazionali affascinati dal carattere cosmopolita della cittadina catalana. Seguono Amsterdam e Madrid in quarta e quinta, quindi é volta delle capitali dell’est che attraggono migliaia di turisti grazie a tariffe molto competitive; Budapest occupa la sesta piazza mentre Praga la settima. Segue Berlino in ottava, che precede due mete della penisola iberica, Siviglia e Lisbona, che entrano per la prima volta nella top ten europea.

New York la piú amata dagli italiani, la primavera araba si fa ancora sentire

New York si conferma la meta piú amata al di fuori dei confini continentali, distanziando nettamente Dubai e Sharm el Sheik. Ai piedi del podio Miami e Playa del Carmen che segna un considerevole aumento quest’anno. Un anno dopo la primavera araba le ricerche verso le nazioni nordafricane segnano un aumento medio del 20 per cento rispetto al 2011, insufficiente tuttavia a compensare le perdite della scorso anno, quando c’era stato un crollo superiore al 50 per cento delle ricerche.

Puoi richiedere il thpi mensile direttamente per una Regione in particolare, provincia o alcuni paesi a: thpi@trivago.com

trivago: I viaggiatori su trivago trovano l’hotel ideale al miglior prezzo. Il servizio gratuito mette a confronto i prezzi di oltre 100 siti di prenotazione on line su un database di 500.000 hotel in tutto il mondo. In piu’ trivago ha integrate 28.000.000 recensioni di hotel e mostra sempre per un hotel il voto della rete. trivago non solo compara i prezzi degli hotel dei siti di prenotazione e delle catene alberghiere, ma anche le valutazioni. trivago é il primo meta search a piú livelli: i viaggiatori possono progettare la propria vacanza per Regione, cittá o per localitá.

trivago, nato nel 2005, attualmente opera in 27 Paesi nel mondo con 15mln di visitatori unici al mese.

Un antico mulino a Certaldo tra i migliori hotel in Toscana

Aveva corso un grosso rischio, una delle più belle e attraenti regioni italiane: quello di veder deturpate le sue splendide coste al largo dell’Isola del Giglio, a seguito dell’incidente della nave Concordia.

Invece i dati più recenti dell'agenzia regionale per l'ambiente fanno tirare un sospiro di sollievo, affermando che la qualità del mare nell’area interessata è rimasta inalterata. Le acque restano così pulite e cristalline, e la regione Toscana si appresta ad una nuova fiorente stagione turistica.

La bellezza dei paesaggi, un intero ecosistema virtuoso che ne fa un modello di sviluppo ed armonia del territorio non solo in Italia ma nel mondo intero, ma soprattutto il circuito dell’accoglienza turistica sono i vanti di una regione richiestissima come meta estiva di vacanze e villeggiatura.

I migliori hotel in Toscana sono realizzati attraverso il recupero di antiche dimore, oppure il restauro di strutture di interesse locale, e dislocati fuori dai grandi centri, in mezzo al verde della campagna toscana. L’Hotel Certaldo è uno di questi; hotel 4 stelle in Toscana, nato dalla ristrutturazione di un antico mulino del 1500 sul fiume Elsa, si trova nel borgo omonimo al centro della Valdelsa. Certaldo è stato insignito della “Bandiera arancione” dal Touring Club Italiano, un riconoscimento che lo colloca tra i piccoli comuni italiani dell’entroterra che si contraddistinguono per la qualità dell’offerta turistica, culturale, enogastronomica e ambientale. L’Hotel Certaldo offre un’ospitalità all’insegna del relax e della natura, grazie alle sue camere confortevoli ed immerse nel verde; inoltre la struttura si trova in un’ottima posizione per le visite culturali nelle città vicine di Firenze, Siena, Pisa e nell’area di San Gimignano, a pochi minuti di distanza.

domenica 25 marzo 2012

Le città d'arte da visitare nel 2012

Tra le città d’arte che vengono consigliate quest’anno, non può mancare l’Italia con i suoi tesori fatti di musei ed edifici storici. Prima fra tutte Roma, che con il Colosseo, il Pantheon, il Foro Romano, il Vaticano e mille altre bellezze ineguagliabili rappresenta forse la città al mondo con il maggiore patrimonio storico ed artistico. Ripercorrendo un itinerario che comprende le principali capitali europee, diventa fondamentale un passaggio a Londra, prossima città ad ospitare i Giochi Olimpici e per questo motivo attrezzata ad essere efficiente ed ordinata.
Nella capitale britannica, spicca anzitutto la presenza di musei, quali il British Museum, la Tate Gallery, il National Museum. Ad essi, si affiancano capolavori architettonici come la Torre di Londra o il London Eye. Altra città di enorme importanza dal punto di vista turistico è Parigi, considerata dagli stessi visitatori “la città più romantica del mondo”.
Tra i monumenti e musei del centro storico bisogna ricordare il Louvre, l’Arco di Trionfo, la Place Vendome e ovviamente la Torre Eiffel. Una caratteristica peculiare di Parigi sono i suoi giardini, tra cui citiamo l’Ile Sant Louis ed il Jardin des Plantes.
Spostandosi verso est, un’altra capitale molto interessante per la sua produzione e ricchezza artistica è Berlino, città che negli ultimi anni è diventata estremamente interessante specialmente per i giovani artisti. La città è importante specialmente dal punto di vista architettonico, oggetto di studio di molti professionisti del settore.
Ma ritornando all’arte antica, non può mancare il riferimento ad Atene. Qui il principale punto attrattivo è l’Acropoli, con il suo Partenone, uno degli edifici più antichi e suggestivi d’Europa. Ad esso si affiancano poi i numerosi musei cittadini, come il Museo dell’Acropoli ed il Museo Bizantino.
Infine, una città d’arte di grande interesse rimane Barcellona. La capitale catalana racchiude ancora oggi lo spirito artistico che ne ha fatto una capitale mondiale dell’arte grazie ai suoi numerosi artisti. Tra la Sagrada Familia ed il Museo Picasso sarà possibile conoscere una città con innumerevoli luoghi e quartieri che testimoniano la grandezza di questo recente passato.
Per gli amanti di viaggi culturali, American Express offre servizi e prodotti che permettono di conciliare la passione per i viaggi con la possibilità di fare i propri acquisti e pagamenti all’estero. Le Carte Alitalia, in particolare, offrono una soluzione di pagamento con tantissimi vantaggi per il viaggio, il tempo libero e lo shopping.

venerdì 23 marzo 2012

Seminario d’ipnosi Brian Weiss Riccione 2012: soggiorni all’hotel Meeting, vicino al congresso

In occasione dell’appuntamento di 3 giorni del celebre psichiatra americano l’hotel fronte mare di Riccione offre una posizione a pochi passi dal congresso e un pacchetto seminario + vacanza con tanti comfort e servizi

Riccione, 23 marzo 2012 – Arriva anche in Italia, in particolare a Riccione, il medico psichiatra americano Brian Weiss, conosciuto in tutto il mondo per aver introdotto il concetto di ipnosi regressiva come metodo terapeutico.

Dal 18 al 20 maggio l’hotel Meeting di Riccione, 3 stelle fronte mare, propone un’esclusiva offerta per il seminario Brian Weiss Riccione 2012 con un pacchetto congresso + vacanza secondo preventivi personalizzati.

Al Meeting, Brian Weiss hotel Riccione, chi partecipa al seminario ha il vantaggio di poter sfruttare una serie di servizi che coniugano un soggiorno al mare a Riccione con la presenza al congresso.

La sua posizione offre il doppio vantaggio di un hotel fronte mare e a pochi metri dal luogo dove si tiene il seminario, vicino al centro turistico e ben collegato alle vie dello shopping viale Ceccarini e viale Dante.

L'offerta Seminario Brian Weiss Riccione 2012 comprende: una posizione strategica, in prima linea sul Lungomare di Riccione, ambienti eleganti ed accoglienti, camere ampie vista mare, ricca colazione a buffet, biciclette a disposizione, posto auto gratuito. Per tutte le informazioni e richiedere un preventivo www.hotelmeeting.com

mercoledì 21 marzo 2012

Viaggi tutto compreso. Vademecum Aduc



Viaggi tutto compreso. Vademecum dell'Aduc

Roma, 21 Marzo 2012. Viaggi e vacanze in vista della Pasqua. I viaggi organizzati sono comodi, basta una firma e tutto e' a posto o quasi.
Abbiamo predisposto un elenco di consigli per i turisti.
*  Leggere attentamente il depliant: oltre alla pubblicita' ci devono essere scritte le condizioni generali del contratto. Se non ci sono, eliminate quel tour operator o agenzia di viaggi.
*  Farsi rilasciare copia del contratto con timbro e firma. Se l'agenzia vuole  rilasciare solo la ricevuta della caparra, non firmate il contratto.
   L'anticipo o caparra non puo' superare il 25% del prezzo totale. Se vi chiedono di piu' lasciate stare. Il saldo va effettuato 30 giorni prima della partenza, non prima. Nei casi invece in cui sia inadempiente il tour operator, il consumatore puo' recedere e pretendere il doppio della cifra.
*  Controllare le ipotesi di aumenti previste dal contratto o dal depliant (variazioni del costo di trasporto, delle tasse aeroportuali e del cambio). Se non sono scritte, diffidate. In ogni caso gli aumenti non possono superare il 10% del valore del viaggio.
*  Se improvvisamente non si puo' partire e' possibile essere sostituiti, almeno quattro giorni prima del viaggio, o si puo' pagare la penalita'. La penalita' per i voli di linea e' diversa dai voli speciali.
* L'agenzia o il tour operator devono avere un'assicurazione per la responsabilita' civile verso l'utente, che deve essere indicata nel contratto.
*  Se, prima del viaggio, ci sono delle variazioni significative della vacanza (es: cambio della categoria dell'albergo, slittamento di piu' giorni della partenza, ecc.), il contratto puo' essere annullato dal turista o si puo' scegliere un'altra vacanza, anche piu' costosa, senza che questo comporti un aumento di prezzo. Se le variazioni avvengono durante il viaggio il tour operator deve rifondere la differenza di costo.
*  In caso di contestazione documentare tutto e, al ritorno, inviare all'agenzia e al tour operator, entro 10 giorni, una lettera di protesta (raccomandata con ricevuta di ritorno), chiedendo il rimborso o il risarcimento dei danni. In caso di risposta insoddisfacente si puo' ricorrere al giudice di pace.

Nella sezione http://www.aduc.it/dyn/sosonline/modulistica/modu_mostra.php?Scheda=40182 c'e' un modulo predisposto per la richiesta di rimborso e risarcimento.

Per ulteriori informazioni si veda la scheda di approfondimento: http://www.aduc.it/dyn/sosonline/schedapratica/sche_mostra.php?Scheda=40738

Primo Mastrantoni, segretario dell'Aduc.

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

martedì 20 marzo 2012

Montresor Hotels, ospitalità “Doc”nel tuo hotel a Verona per il Vinitaly 2012

“Il vino. È la poesia della terra” scriveva Soldati nel lontano 1959, è proprio vero che se c’è una passione che accomuna tutti gli italiani è proprio quella dell’amore per il nettare di Bacco, profumato e dai mille sapori.

Anche quest’anno il settore vitivinicolo Made in Italy è stato motivo di vanto in tutto il mondo: nonostante la contrazione generale delle vendite nazionali infatti la fornitura interna di vino, come anche la sua esportazione risultano comunque in continua crescita. A tal proposito, pochi giorni mancano all’inaugurazione dell’attesissima 46esima edizione della fiera del Vinitaly di Verona 2012, appuntamento di fortissima attrattiva sia per le aziende del settore, che per tutti gli appassionati e sostenitori di enologia.

Saranno giorni caratterizzati da innumerevoli ed interessanti appuntamenti ai quali prenderanno parte anche ospiti speciali come Antonella Clerici, Bruno Vespa e molti altri, e per i quali l’offerta di hotel a Verona per il Vinitaly è sicuramente tra le più varie ed esaurienti. Convegni, degustazioni, visite presso le aree espositive, workshop, seminari e tanto altro, nel 2011 il Vinitaly, salone internazionale del vino e dei distillati, ha ospitato oltre 4 mila espositori, registrando 156 mila visitatori provenienti da più di 110 Paesi.

Prendere parte agli innumerevoli appuntamenti, previsti dal fitto programma della fiera, è semplicissimo, basta scegliere la giusta location ed affidarsi all’inimitabile ospitalità offerta dagli hotel di Verona per il Vinitaly, hotel celebri per la loro esclusività e raffinatezza.

Ciò che infatti stimola un tale flusso di visitatori all’evento non è solo la passione per il settore vitivinicolo, ma anche l’inimitabile bellezza della città di Verona, meta turistica ricercatissima ed apprezzata per il suo intenso fermento di promozione culturale, artistico e di business. A seguito di tale fervore cittadino, il servizio offerto dagli hotel di Verona per il Vinitaly risulta davvero impareggiabile, caratterizzato da numerose offerte speciali, ospitalità di grande stile e charme.

I Montresor Hotels, ad esempio, hotel al centro di Verona, rappresentano una scelta ideale per i visitatori che intendono regalarsi un servizio unico ed indimenticabile nella bella città di Verona. Il soggiorno ideale anche per i clienti più esigenti, in grado di rendere i quattro giorni della fiera del Vinitaly davvero piacevoli e stimolanti.

lunedì 19 marzo 2012

Offerta Pasqua 2012 in Toscana con affitto appartamenti in Chianti

Erboli Residence con piscina in Chianti presenta la sua Offerta Pasqua 2012 in Toscana per trascorrere le festività pasquali nell’idilliaco contesto della profumata e assolata campagna tra Siena e Arezzo.


Situata lungo la caratteristica Strada Chiantigiana la casa vacanze Erboli Residence ha pensato l’offerta Pasqua in Toscana quale occasione da cogliere al volo per tutte le coppie in cerca di un luogo romantico dove passare la Pasqua e la Pasquetta, un’idea originale per tutte le famiglie, anche numerose, in cerca di un’antica casa colonica con appartamenti in affitto nella campagna toscana, ed infine una proposta ideale per tutti i gruppi di amici che per i giorni intorno all’8 Aprile cercano un bel posto immerso nella natura.
L’Offerta Pasqua 2012 in Toscana di Erboli Residence comprende:

- Pernottamento 4 giorni/ 3 notti a Erboli Residence,
- Ricco Pranzo di Pasqua in tipico ristorante toscano vicino alla casa vacanze. I piatti componenti il Menù di Pasqua sono descritti dettagliatamente sul sito.
- Percorso Relax in Spa Centro Benessere distante pochi minuti dal residence.


Oltre al conveniente prezzo della proposta e alla sistemazione in confortevoli ed eleganti appartamenti da 2, 4, 6 persone, tutti coloro che avranno il tempismo di aggiudicarsi il Pacchetto Pasqua 2012 in Toscana di Erboli Residence potranno fruire di altri vantaggi di ordine geografico e logistico. All’esterno infatti il residence dispone di ampio parco. giardino con sedie, gazebo, angolo barbecue per grigliate all’aperto e parcheggio auto moto per tutti gli ospiti ed inoltre la casa vacanze è situata in ottima posizione per raggiungere le città di Siena, Arezzo, Firenze oltre che le zone del Chianti e del Valdarno.

Per prenotazioni e qualsiasi informazione:

Erboli Residence di Cannoni Snc
Località Erboli, 166
52022 – Cavriglia (AREZZO)
Tel: 055/96.61.00 – 055/95.91.87
Mobile: 348/86.31.828
Fax: 055/95.44.659
Web: www.erboliresidence.it
E-Mail: info@erboliresidence.it

domenica 18 marzo 2012

Il polo fieristico di Verona

La città di Verona non è soltanto un luogo dove regnano l'antico e la tradizione, ma risulta essere in Italia e su tutto il territorio europeo uno snodo importantissimo per quanto riguarda le fiere campionarie e le esposizioni. Durante tutto l'anno al città di Verona offre un calendario fitto della quale nessuno si pentirà di aver visitato, che giorno per giorno permette anche ai visitatori che si dovessero recare in città per uno di questi eventi di usufruirne senza problemi. Gli appassionati delle esposizioni e soprattutto gli interessati a livello lavorativo, avranno la possibilità di recarsi nella città e pernottare in un hotel Verona centro garantisce il collegamento diretto con il polo fieristico e così si potrà non solo arrivare con facilità dal centro ma inoltre, sarà possibile anche di sera, quando il polo è in chiusura, tornare in sede e continuare a visitare la città. Per quelli che invece dovessero lavorare all'interno del polo nello staff, sarà preferibile pernottare in un hotel in fiera di Verona. Effettuando delle ricerche mirate, sarà possibile anche sul sito della città, di venire a conoscenza del calendario completo in modo da pianificare con cura la propria gita nel cuore di una delle città più all'avanguardia della penisola italiana. L'ente autonomo per le fiere di Verona, ha sede in viale del Lavoro 8 e dista precisamente dal centro città circa qualche km.

giovedì 15 marzo 2012

Le più belle città del Salento da visitare


Tra le mete preferite dai turisti negli ultimi anni c’è senza dubbio il Salento.

Una soluzione che offre un ottimo compromesso tra divertimento, bellezze paesaggistiche e prezzi accessibili.

Una vacanza insomma, bella e poco costosa, adatta a tutti, alle famiglie, alle coppie e alle comitive di amici.

Ci sono dei tantissimi luoghi del Salento che varrebbe la pena visitare, alcuni affascinanti e maestosi per quanto riguarda il paesaggio naturale offerto ed altri interessanti e suggestivi, da un punto di vista artistico e culturale.

Potreste scegliere come sistemazione un Bed and Breakfast a Gallipoli per dare inizio ad un tour tra le città salentine più belle da vedere.

Partendo proprio dalla visita a Gallipoli, altra magnifica città marinara dalla conformazione molto affascinante.

Si tratta infatti di una città divisa in due, una parte nuova ed una vecchia, collegate da un ponte.

Anche in questo caso il litorale costiero è davvero magnifico, scandito da spiagge di sabbia dorata ed un mare di un azzurro intenso, nel quale tuffarsi.

Altro centro molto suggestivo è Santa Maria di Leuca, il capo estremo della Puglia.

Recandovi sulla sommità, nei pressi del faro di Leuca, si aprirà davanti a voi uno spettacolo panoramico unico, che vi rivelerà il magico incontro tra il mar Ionio e il mar Adriatico.

Uno spettacolo indimenticabile, ancora più suggestivo se visto all’ora del tramonto, con dei giochi di colore pazzeschi.

Castro è un altro centro turistico molto apprezzato, che sorge sul versante adriatico della penisola.

Lungo il suo tratto di costa sono presenti numerose grotte marine, nate naturalmente nel corso dei secoli in seguito ai fenomeni carsici e al cui interno sono conservati importantissimi reperti risalenti al paleolitico.

Tutte belle da visitare, magari organizzando una bella escursione in barca con i propri amici o con la propria famiglia.

Meta indiscussa per molti è inoltre, Santa Cesarea Terme, che nasce a valle di una lieve collina verdeggiante.

E’ sede di un importante e rinomato centro termale, una scelta ideale quindi per chi sogna una vacanza all’insegna del benessere e del relax.

Dalle sue grotte, molto vicine le une alle altre, sgorgano delle sorgenti d’acqua sulfurea indicate soprattutto per la cura delle malattie della pelle e delle articolazioni.

Inoltre vi consigliamo anche Torre dell’Orso, un’altra marina molto amata dai visitatori, la cui insenatura è delimitata da due costoni di roccia.

La baia presente in questa zona è caratterizzata da una sabbia finissima che assume le tonalità dell’argento.


Concludiamo il nostro viaggio ad Otranto, una perla incastonata nella penisola salentina, caratterizzata da tratti di costa bassa e sabbiosa, alternati a tratti più aspri e rocciosi.

Molto interessante anche il centro storico, colmo di negozietti e bancarelle che espongono souvenir e prodotti locali, oltre al maestoso Castello Aragonese, tutto da visitare.

Questo e tanto altro troverete ad attendervi nella magica terra salentina.

mercoledì 14 marzo 2012

Una giornata ad Otranto

Se per la vostra prossima vacanza estiva avete prenotato in un Affittacamere a Otranto, dovete sapere che avete scelto una delle più belle città che il Salento possa offrire, ricca di storia, tradizione e divertimento.

Adatta ad ogni tipologia di turista, da quello che ama passare le sue giornate in spiaggia tra sabbia e tuffi spensierati, a quello che invece ama il contatto con la natura, le passeggiate e i luoghi di interesse artistico e culturale.

Una sua prima caratteristica da non sottovalutare, è la bellezza della sua costa. Formata da tratti sabbiosi, morbidi e dorati, alternati a tratti di scogliera, più avventurosi, ideali per chi ama cimentarsi in emozionanti tuffi.

Otranto tuttavia non esaurisce qui le sue bellezze. Si tratta infatti di una città molto interessante anche da un punto di vista artistico e culturale.

Facendo delle passeggiate al suo interno, non vi annoierete di certo.

Ad iniziare da una piacevole passeggiata sul lungomare, sotto il quale è collocata una piccola spiaggia sulla quale fermarvi magari per un tuffo o una parentesi di relax.

Entrando nel centro storico della città, visitate il famoso Castello Aragonese. Proteso verso il mare e costituito da una pianta pentagonale con tre torri cilindriche angolari.

Maestoso ed imponente, ospita spesso molti eventi culturali, come interessanti mostre d’arte.

Nelle sue vicinanze inoltre, sono presenti, nei vari vicoletti del centro storico, moltissimi negozietti che espongono già lungo la strada, i souvenir e i tanti prodotti locali contenuti al loro interno.

Ideale per chi ama fare piccoli acquisiti e riportare con sé dei simpatici ricordi salentini dalla propria vacanza, da regalare magari ai propri cari.

Restando nel centro storico troverete, nascosti nei vari vicoletti, numerosi ristoranti e trattorie tipiche del posto, nelle quali potrete sostare per il pranzo o per una breve pausa, mangiando qualcosa al volo.

Un’opportunità unica che vi consentirà di assaggiare molte delle prelibatezze tipicamente salentine, ricche di gusto ed ingredienti semplici.

A pochi chilometri dal centro si trova la Valle delle Memorie, nella quale sporge l’ipogeo di Torre Pinta. Una zona caratterizzata da habitat rupestri e numerose nicchie scavate nelle pareti.

Molto affascinante, soprattutto per chi ama il contatto con la natura.

Da non perdere sono anche i Laghi Alimini, un’area protetta che sorge in un tratto, dalle rinomate spiagge sabbiose, grazie all’unione dei vari flussi d’acqua, l’Alimini Grande e l’Alimini Piccolo, in un unico canale.

L’unione di queste acque così diverse, l’una salmastra e l’altra dolce, vengono sfruttate anche in favore dell’allevamento ittico, creando degli ambienti ideali per folaghe, aironi e quant’altro.

Con le luci del tramonto, nel momento in cui la giornata si appresta a terminare, potreste visitare il porto di Otranto.

Un punto d’imbarco per l’Oriente nell’antichità. Un piccolo golfo nel quale troverete imbarcazioni di diverso tipo, dai traghetti ai pescherecci, dalle barche turistiche alle navi da riporto, e nel quale la mattina presto, potrete acquistare del pesce freschissimo, appena riportato dalle barche dei pescatori.

Per poi fare ritorno al vostro alloggio e riposarvi da questa interessantissima giornata tra le meraviglie di Otranto.

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *