Cerca nel blog

giovedì 29 giugno 2017

W il Parco, la Festa del cavallo e della mobilità sostenibile di Cogne
















A Cogne un fine settimana per vivere il Parco del Gran Paradiso in modo sostenibile: a piedi, in bicicletta oppure a cavallo. 

Un’occasione unica per abbandonare l’auto ed immergersi nella natura della Perla Alpina di Cogne, in una delle valli più spettacolari all’interno del Parco. 

Tante le attività legate al mondo equestre, alla bicicletta e in generale al trasporto sostenibile che si svolgeranno sabato 1 e domenica 2 luglio nella frazione di Valnontey.

La festa è un felice pretesto per celebrare un animale che, nei secoli, ha consentito all’uomo di vivere e lavorare più agevolmente, svolgendo lavori pesanti e fornendo un aiuto insostituibile nei lavori agricoli: un’occasione conviviale per avvicinare i neofiti e anche i più piccoli ad uno sport e ad uno stile di vita che si adattano perfettamente ad un luogo dove storia e natura si intrecciano, da sempre, in maniera indissolubile.

Info
Consorzio Operatori Turistici Valle di Cogne
0165 74835 – info@cogneturismo.it - www.cogneturismo.it
Parco Nazionale Gran Paradiso
011 8606233 - info@pngp.it - www.pngp.it

(Ufficio stampa Alpine Pearls Italia: OfficineKairos.it)

martedì 27 giugno 2017

Ceresole Reale: estate dolcemobile sul colle del Nivolet

Il comune alpino di Ceresole Reale è una Perla incastonata in fondo alle Valle Orco, tra i boschi e le praterie del Parco Nazionale Gran Paradiso. Qui tutto è alta montagna: dal caratteristico abitato che si affaccia sullo specchio verde-azzurro dell'omonimo lago alle circostanti e maestose montagne che svettano tra le conifere, fino alla celebre strada che tra tornanti e paesaggi da fiaba attraversa il regno delle marmotte per condurre ai 2700 metri del colle del Nivolet

Già riserva di caccia privata di re Vittorio Emanuele II, Ceresole Reale porta ancora le insegne di un turismo discreto fatto di lunghe passeggiate a un passo dal cielo e in silenziosa contemplazione della natura. L'Amministrazione comunale di Ceresole Reale e l'Ente Parco Nazionale Gran Paradiso sono da sempre impegnati nella promozione di un turismo qualificato e rispettoso dei delicati ecosistemi alpini. 

Le politiche di regolamentazione del traffico motorizzato privato e il potenziamento del trasporto pubblico perseguite in questi anni sposano la filosofia della "mobilità dolce" dell'associazione internazionale Alpine Pearls, che riunisce 24 località turistiche dell'arco alpino europeo tra cui la stessa Ceresole Reale. Ne abbiamo parlato con il sindaco di Ceresole, Andrea Basolo, e con il presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso, Italo Cerise.

Ceresole Reale: un paese da (ri)scoprire

Dott. Basolo, la stagione estiva è ormai partita. Quali sono le iniziative promosse dal Comune per l'estate?Sul nostro portale turistico, che consiglio di consultare periodicamente, sono riportati gli eventi e le attività che è possibile praticare sul nostro territorio, oltre a tanti pratici consigli per il turista. La novità più importante di quest'anno è la possibilità di salire dal paese al Colle del Nivolet in navetta anche nei giorni feriali, dal lunedì al sabato. Il servizio partirà il 3 luglio. Grazie allo sforzo congiunto delle Amministrazioni comunali di Ceresole e Noasca, del Parco e di Turismo Torino e Provincia, le tre corse giornaliere saranno gratuite, così da invogliare ulteriormente i visitatori a visitare questi paesaggi unici, senza prendere l'automobile.

Il territorio di Ceresole è molto apprezzato dai camminatori.
Certo. Per questo motivo l'Amministrazione ha arricchito l'anello ciclopedonale che circonda il lago con 16 punti sosta attrezzati nei luoghi più suggestivi, e ne ha omologato il tracciato di 7 km presso la Federazione italiana di atletica leggera (FIDAL) apponendo le segnaletiche regolamentari. Anche quest'anno ospiteremo la Royal Ultra Sky Marathon, una competizione spettacolare di Ultra Trail valida per le qualificazioni mondiali, che in 52 km di percorso attraversa 7 passi toccando i 3000 metri di quota, con un dislivello complessivo di 4000 m. Le montagne di Ceresole sono attraversate da una fittissima rete di mulattiere e sentieri in gran parte realizzata per le battute di caccia del re d'Italia. Qui numerosi operatori accompagnano gli escursionisti alla scoperta degli angoli più suggestivi e incontaminati del nostro territorio.

Anche dighe e laghi artificiali rendono caratteristico il paesaggio di Ceresole.
A Ceresole Reale abbiamo tre grandi sbarramenti e una centrale di produzione. La storia degli impianti idroelettrici è strettamente legata a quella della strada del Nivolet, che collega il centro abitato ai bacini Serrù (2275 m) e Agnel (2300 m) prima di inerpicarsi verso il Colle. Contattando il nostro Ufficio turistico è possibile prenotare una visita guidata agli impianti IREN per piccoli gruppi.

A piedi tra le nuvole

Buongiorno dott. Cerise. Anche quest'anno riparte il progetto "A piedi tra le nuvole". Di cosa si tratta?
Il pianoro del Nivolet, tra i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche, è una delle località più incantevoli e facilmente raggiungibili del nostro Parco. È un'area umida di torbiere a 2700 m di quota che offre l'habitat a stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, volpi, uccelli migratori e stanziali, e a specie floristiche rare. Essendo anche una meta molto amata dai gitanti, prima che il Parco introducesse le attuali limitazioni al traffico si arrivarono a contare fino a 400 automobili posteggiate nel fine settimana! Nel 2003 si decise quindi di chiudere la strada al transito dei veicoli motorizzati privati nei giorni festivi, avviando contestualmente un articolato programma di riqualificazione dell'area con una fitta rassegna di eventi nei mesi di luglio e agosto. Nasceva così il progetto "A piedi tra le nuvole" dedicato a questo ambiente straordinario.

Come si fa a raggiungere il Colle nelle giornate di interdizione al traffico?
Per coloro che non vogliono o non possono salire a piedi o in bicicletta da Ceresole o dal versante valdostano, l'Ente Parco e la Città Metropolitana di Torino cofinanziano un servizio di bus navette che da Ivrea risalgono la valle sostando in tutti i centri intermedi, incluse le stazioni ferroviarie di Rivarolo e Pont Canavese. Il servizio copre la fascia oraria dalle 7 alle 19, con la possibilità di caricare anche la bicicletta su alcune corse speciali.

L'iniziativa sta riscuotendo successo?
Direi proprio di sì. L'anno scorso gli utenti del servizio sono stati circa 5000, ma il dato ancora più incoraggiante è che, di questi, il 40% visitava il Colle per la prima volta. Ciò significa che la mobilità sostenibile non fa solo bene alla montagna e agli escursionisti, ma svolge anche un ruolo di promozione turistica. Perciò anche noi crediamo nella filosofia della mobilità dolce promossa da Alpine Pearls. Durante le giornate car-free il Parco mette inoltre a disposizione le proprie guide naturalistiche affinché, già a bordo delle navette, i visitatori apprendano nozioni di educazione ambientale per rendere ancora più ricca la loro esperienza.

Ci saranno ulteriori sviluppi del progetto?
In collaborazione con le amministrazioni locali continueremo nel lavoro che abbiamo intrapreso. Un'ulteriore regolamentazione del traffico veicolare, per quanto già sperimentata con successo in altre aree alpine, dovrà essere necessariamente accompagnata da interventi infrastrutturali per non compromettere i flussi turistici e la fruibilità dell'area. La mobilità dolce non è soltanto divieto, ma è prima ancora promozione, educazione e riqualificazione.





(Ufficio Stampa Alpine Pearls Italia: OfficineKairos.it)

Il Wi-Fi negli alberghi italiani

Hotel: la connettività Wi-Fi è ormai uno degli elementi chiave per costruire l'ospitalità di oggi e di domani.

Come, grazie alle tecnologia di Cambium Networks, il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano ha dato risposte efficaci alle esigenze della clientela business e turistica.

Oggi è davvero difficile immaginare una camera d'albergo in cui non risieda almeno un possessore di smartphone, tablet o PC collegato 24/7, che, appena approdato in albergo, prima di qualsiasi altra cosa verifica se e come si può collegare ad internet per gestire la propria bacheca su Facebook e i messaggi su Whatsapp, guardare un film su Netflix, se pensiamo ad una clientela consumer, oppure per controllare immediatamente la posta o partecipare ad una conference call via Skype, se pensiamo a quella business.

Una recente ricerca condotta da Hotels.com su 9.200 viaggiatori provenienti da 31 Paesi ha ampiamente confermato questo scenario: ben il 48% degli italiani considera il proprio smartphone la principale fonte di informazioni mentre sono in viaggio. Inoltre ben il 33% ha dichiarato effettuare una prenotazione alberghiera solo se tra i servizi offerti trova il wi-fi gratuito


Questi risultati sono ampiamente confermati da altre ricerche, come quella pubblicata da J.D.Power, denominata "2016 North America Hotel Guest Satisfaction Index Study"(1) che pone il free Wi-Fi tra i primi tre elementi di soddisfazione del cliente. Un'inchiesta condotta dalla catena inglese Roomzzz ha evidenziato come i loro clienti provano ad accedere al Wi-Fi entro soli sette minuti dall'arrivo. (2)

La direzione del Grand Hotel Adriatico di Montesilvano, in provincia di Pesaro, consapevole di questa importante evoluzione nelle richieste della clientela, ha pianificato l'implementazione di una rete wireless capace di fornire connettività di alto livello in tutta la struttura, nelle aree comuni, nelle camere, così come all'esterno, offrendo una adeguata copertura anche alla zona della piscina e alla spiaggia.

Per l'analisi della situazione e la progettazione dell'infrastruttura l'hotel si è rivolto a Air2bite, azienda specializzata con sede all'Aquila.

Viste le specifiche esigenze in termini di qualità richiesta e ampiezza della copertura ci si è immediatamente orientati verso prodotti Cambium Networks.

Sono stati installati in tutto 23 access point cnPilot E400 all'interno della struttura per la copertura di stanze, bar, sala ristorante e sala conferenze. 


L'E400 è un access point 802.11ac ad alta densità, perfetto per offrire connettività di elevate prestazioni in alberghi, scuole, centri commerciali, ristoranti e caffetterie. Dispone di 16 SSID e supporta ben 256 utenti contemporaneamente e utilizza la tecnologia Multiple-Input Multiple-Output (MIMO).

Per le zone esterne quali piscina e spiaggia sono invece stati installati 2 hotspot ePMP1000, dotati di sincronizzazione GPS e capaci di servire sino a 120 moduli sottoscrittori senza alcun degrado nella qualità del segnale.

Il sistema viene completamente controllato e facilmente gestito in cloud grazie a cnMaestro, la soluzione software che permette di configurare e monitorare da un'unica interfaccia l'intera implementazione, assicurando la massima flessibilità e sicurezza.

L'infrastruttura ha permesso la copertura totale, interna ed esterna, dell'intera struttura alberghiera.

Quasi tutti gli access point sono stati collegati via cavo, mentre in alcuni casi, ove non fosse possibile il cablaggio, è stato effettuato il collegamento in mesh.

Va sottolineato come l'intera implementazione abbia richiesto soltanto 3 giorni di lavoro, compresi i giorni di test.

Questo il commento conclusivo del direttore della struttura alberghiera, Adriano Tocco: "La connettività Wi-Fi è ormai considerata da nostri clienti un servizio chiave e la sua disponibilità e qualità in ogni zona dell'albergo, dalla hall alle singole camere, è uno dei fattori che influenzano il giudizio complessivo sulla struttura. L'infrastruttura Cambium Networks che air2bite ha progettato e installato ci ha consentito di fare un grande salto di qualità in questo senso, con riscontri molto positivi da parte dei nostri clienti"


----------------------

Note:
(1)
www.jdpower.com/press-releases/jd-power-2016-north-america-hotel-guest-satisfaction-index-study

(2)
www.usatoday.com/story/travel/roadwarriorvoices/2016/04/06/hotel-wi-fi-survey/82725742/



Per ulteriori informazioni: http://www.cambiumnetworks.com/


lunedì 26 giugno 2017

Hertz Together, il blog con i migliori percorsi culinari per una vacanza on the road

​​Con Hertz Together scatta la vacanza alternativa: è arrivato il momento di Le strade del gusto 

 

Dalla Germania ai Paesi Bassi, dalla Spagna all'Inghilterra, e perché no, dall'inesplorato Molise alla sconosciuta Lucania!


Per gli amanti della vacanza itinerante in ritardo con i preparativi, Hertz Together è il blog che offre percorsi collaudati non convenzionali e invita a esplorare i colori, i gusti ed i profumi di terre che solo un viaggio in macchina on the road permette di assaporare.

 

Hertz in tutta Europa offre da sempre veicoli ai turisti più intraprendenti che vogliono godersi il viaggio, non solo la meta. 

Per questo nasce Hertz Together, un blog dove cominciare a sognare luoghi sconosciuti e per trovare tutti i migliori consigli di viaggio, per veri road-tripper.

Tedeschi e Olandesi vi indicheranno le strade per assaporare i veri piatti tipici della zona, per dimostrare che nei paesi germanici si possono gustare anche spezie, marmellate, salse e ottime pasticcerie.

Il Regno Unito è per voi solo Londra, pioggia e foschia? 

L'isola vuole riscattarsi, invitandovi nella sua sconosciuta campagna per lasciarvi conquistare dai suoi paesaggi unici e suggestivi che solo un viaggio su quattro ruote permetterà di riscoprire.

Se invece siete amanti del caldo, dei colori e dei profumi intensi, la Spagna è quello che cercate. Salite in macchina e andate a gustarvi una vera paella in qualche meravigliosa spiaggia della Catalogna, o a godervi del buon vino nel borgo di Vilafamés, lontani dal solito turismo di massa.

Non vi spaventate, quest'avventura vi richiederà solo 3 o 4 giorni, e la scelta è solo vostra. 

 

E se ancora non siete convinti, andate su Hertz Together per leggere voi stessi le testimonianze dei nostri pionieri. L'Italia e l'Europa potranno essere vostre!

 

Hertz per vivere intensamente ogni singolo momento del tuo viaggio. 



--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 25 giugno 2017

Thailandia con KIboTours: agosto nella terra del Karma


 Thai Life
Le offerte summer di Kibotours: due splendide settimane
nella terra del Karma

L'estate si trascorre in Thailandia con Kibotours, il tour operator specializzato in Sud Est Asiatico che propone diversi tipi di viaggio pensati per soddisfare ogni tipo di esigenza. Dalla proposta young al tour itinerante, tutto il meglio del Thai da vivere in un agosto all'insegna del divertimento e della scoperta di luoghi incantevoli. Le diverse offerte speciali, con partenza da Milano il 5 agosto e da Milano e Roma il 6 agosto 2017, mirano a creare la vacanza perfetta nell'inconfondibile stile KiboTours

Si parte dal viaggio più classico, che prevede tre notti nell'incredibile città di Bangkok e nove (per un totale di due settimane con i viaggi) sull'isola di Koh Samui, tra le più celebri destinazioni della Thailandia, dove togliere i sandali e trascorrere giorni e notti a piedi nudi. Sono previste cinque categorie diverse di sistemazione (easy, standard, superior, prestige, deluxe) con prezzi che partono rispettivamente da 1.395 e da 3.590 euro a persona con sistemazione in camera doppia. 

Chi cerca una vacanza attiva può scegliere il tour Thailandia Smart Summer, bestseller KiboTours della durata di 15 giorni, che parte da Bangkok e termina a Koh Samui e in mezzo permette di visitare le meraviglie dell'interno del Paese, con particolare focus sul Triangolo d'Oro. Il prezzo parte da 2.195 euro per persona con sistemazione in camera doppia. 

L'itinerario Thailandia Explorer,proposto a 2.395 euro a persona in camera doppia, conta 8 giorni di tour e 4 di mare a Koh Samui, ed è rivolto a chi cerca un approfondimento nell'area tra Bangkok ed il Nord. Il tragitto in andata verso Chiang Rai segue la via delle antiche capitali del Sim, pieno di siti archeologi, mentre il percorso di rientro dal Nord del Paese passa per il parco naturale di Khao Yai, dove si passa anche una notte all'aperto in mezzo alla natura, in un suggestivo campo tendato. 

Chi vuole partire dall'Italia con un pacchetto super completo può infine scegliere la proposta Thailandia Special, che ricalca l'itinerario Smart ma prevede tutte le escursioni incluse, offerta a 2.595 euro a persona con sistemazione in camera doppia. Oltre a queste date di partenza gli esperti KiboTours delle agenzie convenzionate sono a disposizione per creare itinerari e viaggi su misura in base alle settimane che preferite.

Per informazioni:
KiboTours
Piazza M. Libertà 3
13900 Biella
www.kibotours.com
travel@kibotours.com


La magica notte di San Lorenzo fa tornare tutti piccoli Peter Pan: naso all'insù alla ricerca di un sogno che si avveri!


Seconda stella a destra…
La magica notte di San Lorenzo fa tornare tutti piccoli Peter Pan: naso all'insù alla ricerca di un sogno che si avveri!
Ecco dove ammirare lo sciame delle meteore

L'estate è magica di per sé: vacanze, relax, voglia di divertirsi e possibilità di trascorrere qualche momento in più con le persone care. E proprio nel cuore della stagione più bella cade, è il caso di dirlo, l'appuntamento con uno degli spettacoli della natura: la notte di San Lorenzo

Tradizionalmente il momento clou è appunto il 10 agosto, ma tutto il periodo è ottimo per lasciarsi catturare dallo splendore del cielo stellato, e rivolgere alle meteore che paiono voler volare sulla terra desideri, sogni e speranze. Spesso però, soprattutto in città, l'inquinamento luminoso e lo smog rendono difficile poter vedere nitidamente la volta celeste. Ecco allora una bella selezione di luoghi incantevoli, dove recarsi per ammirare lo sciame delle Perseidi, e trascorrere qualche giorno di piacevole vacanza.

Nel cuore del Salento, a Manduria (TA), si trovala Masseria Scalella, che vanta una storia antichissima e intimi appartamenti dove vivere tutta l'emozione della Puglia più autentica. L'ideale in questo caso è allungarsi sulle sdraio posizionate nel patio privato, orientandole nella direzione dello sciame meteorico, e lasciarsi trasportare dal momento, magari gustando uno spuntino di mezzanotte fatto in casa, a base di tipiche specialità pugliesi. Oppure salire sulla terrazza-tetto della costruzione principale, dalla quale si possono distinguere tutte le costellazioni. (www.masseria-salento.com)

La piccola spiaggia riparata e privata de La Francesca Resort di Bonassola (SP) è perfetta per accoccolarsi su un telo e lasciare vagare lo sguardo, e la mente, verso l'infinito. A disposizione degli ospiti de La Francesca Resort vi sono anche dei binocoli, per una migliore osservazione del cielo e, su prenotazione, il baretto del Resort è a disposizione per preparare a chi lo desidera il "cestino delle stelle" uno scrigno di prelibatezze da gustare semisdraiati sulle chaise-longue della terrazza. (www.lafrancescaresort.it)

Luogo fortemente "energetico" Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana (GR). Tra antichi siti etruschi e rispetto assoluto della natura (ci troviamo in una tenuta a coltivazione biologica) lo scambio cosmico è assicurato. Uno degli angoli che consente la miglior visuale è la Grande Quercia, simbolo di Montebelli. E per i più avventurosi, il magico labirinto, nel quale lasciarsi guidare dalla luce delle stelle. (www.montebelli.it )

Sulle rive del lago si trova Antico Casale di Montegualandro e Spa di Tuoro sul Trasimeno (PG). Immerso in un giardino di ulivi, il casale settecentesco offre ai suoi ospiti una location speciale per trascorrere una serata di romanticismo e magia. L'unica luce che accompagna lo spettacolo della natura è quella delle candele che vengono accese intorno alla piscina, che rendono l'atmosfera intima agevolando l'ingresso nel mondo dei sogni… che si avverano! (www.anticocasale.it)

Il giardino incantato del Garden Cactus B&B di Favara (AG) è di per sé una meraviglia. Ospita oltre 30mila piante di cactus, in una collezione naturalistica unica in Italia, e qui, a bordo della piscina illuminata, ci si può sdraiare cullati dal silenzio della notte, per volgere lo sguardo al suo drappo blu. L'atmosfera fiabesca che si respira in questa oasi botanica suggerisce sogni e desideri, che si realizzeranno come in una favola. (www.bebgardencactus.it)

ViaggiOggi lancia il suo nuovissimo portale con 1600 alberghi tra cui scegliere direttamente online


 Il tuo hotel in Grecia con un click
ViaggiOggi lancia il suo nuovissimo portale con 1600 alberghi
tra cui scegliere direttamente online

Sempre più vicino a chi cerca il meglio da una vacanza in Grecia, il tour operator ViaggiOggi presenta il suo nuovissimo portale Tour Grecia Classica. Un'idea in più per orientarsi tra le tante proposte combinabili che ViaggiOggi propone. 

La principale novità di Tour Grecia Classica consiste nella possibilità per l'utente di verificare in tempo reale le effettive disponibilità di circa 1600 alberghi, situati nelle più diverse zone della Grecia. Basta inserire il periodo in cui si programma la propria vacanza e il numero degli ospiti e voilà, in un click si ha una panoramica completa delle disponibilità reali degli alberghi in Grecia. 

Se si hanno già le idee chiare si può compilare anche il campo riservato alla destinazione, in modo da circoscrivere ulteriormente la propria ricerca. "Si tratta di una novità molto importante per noi – spiega Carlo Terracciano, titolare del tour operator ViaggiOggi – in quanto pone l'accento sulla formula b2c

Gli altri nostri portali sono focalizzati sulla presentazione e sulla descrizione di tour, crociere Celestyal, soggiorni e le loro varie e possibili combinazioni, pressoché infinite, che si trovano anche sul nostro nuovo portale. 

Su Tour Grecia Classica, però, si possono effettuare ricerche più dettagliate e approfondite, fino ad arrivare ad una conferma della prenotazione in tempo reale". E gli hotel preselezionati sono garantiti dalla qualità a marchio ViaggiOggi, specialista delle vacanze in Grecia. 

"La nostra scelta – prosegue Terracciano - è volta a venire incontro alle esigenze della clientela. Per questo tipo di prodotto, il soggiorno in hotel, gli ospiti cercano soluzioni immediate, quindi questo servizio semplifica tutta la procedura. Per quanto riguarda invece i tour e le crociere solitamente vengono richiesti dettagli e personalizzazioni, sulle quali intervengono i nostri consulenti dopo aver ricevuto una richiesta preliminare. In questo modo riusciamo a garantire il massimo dell'efficienza".

Per informazioni:
ViaggiOggi
Piazza Conca d'Oro, 15
00141 Roma
Tel. 06.48903604
Fax 06.4742900
info@greciaclassica.it
www.tourgreciaclassica.it


venerdì 23 giugno 2017

La spiaggia di Chia si riconferma la più bella d'Italia

Anche quest'anno la Guida Blu ha assegnato le cinque vele al litorale di Chia
Milano, 23 giugno 2017 – Chia si è vista confermare anche quest'anno il riconoscimento di "spiaggia più bella d'Italia 2017" con le cinque vele della Guida di Legambiente e Touring Club Italiano, battendo oltre 100 località marine su tutto il territorio nazionale. Il Chia Laguna è orgoglioso e onorato di essere la 'finestra' sul mare più bello d'Italia.
Per la prima volta, la Guida Blu non premia soltanto i singoli comuni ma i comprensori turistici: quindi più ampie zone costiere composte da più località. Nel 2017 sono 21 i comprensori turistici che hanno ottenuto il riconoscimento delle cinque vele: 15 quelli marini e 6 quelli lacustri. I punteggi sono stati assegnati in base a dati sulla qualità ambientale e dei servizi ricettivi, così come la qualità delle acque, la sostenibilità delle attività turistiche, la presenza di spiagge libere e la valorizzazione di tradizioni storiche ed enogastronomiche. In base a questo, il litorale di Chia si è posizionato in testa alla classifica guadagnando le cinque vele.

Immerso nella natura incontaminata della costa meridionale della Sardegna, il litorale di Chia è un gioco di
 mille colori: dal mare cristallino alle acque turchesi e verde smeraldo, alla laguna popolata da fenicotteri rosa, il verde della macchia mediterranea e le dune dorate delle spiagge. Questa immensa bellezza della natura viene preservata anche grazie al Chia Laguna che si affaccia su queste spiagge e contribuisce a conservare il prezioso equilibrio di questo habitat, proteggendo il delicato ecosistema che lo caratterizza.

Chia Laguna, parte del gruppo Italian Hospitality Collection, offre la soluzione ideale di soggiorno per tutte le esigenze nelle diverse strutture che lo compongono: Laguna 5*, Spazio Oasi 4* prestige e Village 4*. La novità della stagione è l'Hotel Baia 4* prestige, che si presenta agli ospiti in una veste completamente rinnovata, più elegante e raffinata. Il Chia Laguna, infatti, è sempre in continuo rinnovamento per rispondere alle diverse esigenze di sostenibilità che un ecosistema così delicato richiede. Non resta allora che tuffarsi nel mare più bello e più pulito d'Italia e lasciarsi coccolare dalla tradizione dell'ospitalità di Italian Hospitality Collection.

Informazioni su Italian Hospitality Collection
Italian Hospitality Collection riunisce hotel, resort e spa di eccellenza: unici, scelti per la loro bellezza, la loro storia e l'incanto del loro territorio. Chi sceglie Italian Hospitality Collection vive un'autentica esperienza di ospitalità italiana fatta di calore, generosità e passione. In Toscana i tre resort della nostra collezione - Fonteverde, Bagni di Pisa, Grotta Giusti - sono nati come residenze termali nobiliari. Sono gioielli di storia e architettura sorti su sorgenti naturali, in alcune delle zone più incantevoli della regione come la Val d'Orcia, le colline che abbracciano Pisa e la Valdinievole. In Sardegna, il Chia Laguna resort è immerso nello splendore di uno dei tratti più spettacolari della costa, davanti a spiagge, promontori, lagune costiere e dune che si affacciano sul mare color turchese. 

--
www.CorrieredelWeb.it

giovedì 22 giugno 2017

Turismo religioso, il Distretto turistico siciliano Palermo Costa Normanna alla BTRI di Roma

 Risultati immagini per Distretto Turistico Palermo Costa Normanna
Roma, 22 giugno 2017 - Uno stand per accogliere interessati e curiosi alla Borsa del Turismo Religioso Internazionale (BTRI) di Roma, nonché per incontrare la stampa specializzata e i tour operator, con i diversi Comuni uniti per una promozione sinergica delle singole eccellenze.

Il Distretto Turistico Palermo Costa Normanna per incrementare i flussi di arrivi sul territorio ha puntato su una manifestazione in grande crescita, all'insegna quindi di un segmento molto interessante per lo sviluppo del turismo di territorio. 

Secondo il WTO sono oltre 300-330 milioni i "turisti religiosi" nel mondo, con un notevole giro di affari (stimato in oltre 18 miliardi di dollari) e con trend crescente verso località considerate sacre o con ricco patrimonio culturale, storico, artistico.

Con Palermo, capitale italiana della cultura 2018 come portavoce, e il sindaco Leoluca Orlando presidente del Distretto, sono in totale sedici i comuni e più di 30 le realtà private che promuoveranno le loro peculiarità alla fiera BTRI di Roma. L'evento è focalizzato su un segmento particolare del turismo che vuole valorizzare l'offerta religiosa italiana.

Il Distretto Turistico Palermo Costa Normanna in questo settore vanta la forte presenza del Santuario di S. Rosalia, patrona della città, dal quale ha inizio e fine l'"Itinerarium Rosaliae", offrendo agli amanti dei percorsi religiosi la possibilità di effettuare un cammino di circa 160 km che si snoda fra riserve naturali e splendidi borghi dalla provincia di Palermo a quella di Agrigento.

Un altro affascinante cammino storico-religioso, da poco inaugurato, è quello che da Palermo consente di arrivare a piedi fino ad Agrigento, attraverso la cosiddetta "Magna Via Francigena". Tappa nevralgica è quella del comune di Castronovo di Sicilia, socio del distretto turistico.

Per quanto riguarda i cammini entro il 2017 sarà fruibile un altro tratto delle riscoperte "Vie Francigene di Sicilia". Partendo dalla chiesa di S. Cristina La Vetere sulla via dei Pellegrini a Palermo si potrà raggiungere Messina a piedi lungo le antiche regie trazzere e in particolare dall'eremo S. Felice nel territorio del Comune di Caccamo, attraverso 113 km si attraverserà tutto il parco delle Madonie grazie ad un percorso georeferenziato e organizzato che si chiamerà "Vie Francigene  delle Madonie"

Per non parlare degli straordinari tesori e luoghi di culto inclusi nell'itinerario Unesco Palermo Arabo Normanna e l'itinerario "Da Solunto ai Monti Sicani" che coinvolge quasi tutti gli altri luoghi religiosi dei comuni che costituiscono il distretto stesso. Un patrimonio inestimabile che verrà messo in rete insieme al sistema ricettivo e dei servizi turistici, anche grazie alle azioni del Distretto.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 21 giugno 2017

LA MERAVIGLIOSA COSTA SMERALDA DA RAGGIUNGERE CON HELITALY



Helitaly offre servizi esclusivi di trasporto in elicottero e jet privato garantendo spostamenti rapidi, confortevoli e in totale sicurezza, con travel planner a disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sardegna e Corsica, mete gettonate dell'estate duemiladiciassette grazie al mare turchese, alle bianche spiagge, a luoghi gioiello come Porto Cervo, Bonifacio, l'Isola di Cavallo, sono le più amate da vip, celebrità e non solo. Incantevoli scenari unici al mondo come unico e straordinario è un viaggio firmato Helitaly.



Helitaly organizza transfer con partenza da diverse città italiane e francesi.

Ad esempio per chi sta a Roma e dintorni c'è il comodissimo Eliporto di Ponte Galera, a pochi minuti d'auto dall'Aeroporto di Fiumicino.

Con Helitaly è inoltre possibile organizzare voli interni e viaggi "panoramici" sorvolando le isole, prelevando addirittura i passeggeri direttamente dalla residenza, dal resort o dallo yatch!

Helitaly, propone poi visite personalizzate nei luoghi più suggestivi del nostro Paese.

Una vasta gamma di viaggi a tema enogastronomico, culturale e sportivo che offrono un'esperienza indimenticabile, sia per business dove il tempo è assai prezioso, sia per svago dove l'offerta "su misura" fa la differenza.



L'attiva e innovativa azienda lombarda, leader del settore, è in continua espansione e evoluzione.

In un mondo in cui i servizi cambiano, corrono e si trasformano, è dunque importante poter contare su partner affidabili per essere certi di andare incontro alla migliore soluzione.

Tre esempi per rendere l'idea...

Milano/Verona in soli trenta minuti? In elicottero si può, senza traffico né stress: i businessmen più impegnati possono partire direttamente dal parcheggio o dal prato dell'azienda.

Poco tempo per lunghe distanze? L'aereo privato può risolvere molti problemi di prenotazioni e lunghe attese di imbarchi. Un'ora di volo equivale a quasi cinque ore di auto.

Premiare i clienti con un incentive? Un bel pranzo gourmand dopo un fantastico volo panoramico al termine di una impegnativa giornata di riunioni può essere utile a chiudere l'affare...

Helitaly ha la risposta a ogni domanda: esperienze uniche per un'eccellenza made in Italy capace di coniugare "al volo" straordinaria efficacia e incantevole emozione.

www.CorrieredelWeb.it

I 10 migliori Campeggi e Villaggi con Aquapark del 2017. Veneto protagonista con Piemonte, Emilia Romagna e Marche - Vince Camping Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (VE)

Il Camping Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (VE), in Veneto, si aggiudica il titolo di migliore tra i Campeggi e Villaggi italiani con Aquapark interno, piazzandosi in vetta alla Top 10 realizzata nell'ambito dei Certificati di Eccellenza KoobCamp 2017. 

Nella Top 10, dominata dal Veneto, anche strutture di Piemonte, Emilia Romagna e Marche.

È il Veneto la regione ideale per chi cerca campeggi o villaggi con parco acquatico interno dove trascorrere le vacanze all'insegna del divertimento e del refrigerio durante le calde giornate estive. 

A dirlo sono i Certificati di Eccellenza KoobCamp 2017, dai quali emerge che ben 7 dei 10 migliori Campeggi e Villaggi con Aquapark si trovano in Veneto, compreso il vincitore assoluto di questa edizione: il Camping Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (VE), tra le zone turistiche italiane più famose a livello internazionale per l'offerta dei campeggi.

Nell'albo del Certificato di Eccellenza Aquapark di KoobCamp.com, network turistico al quale appartengono Campeggi.com e altri portali di settore, il Camping Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (VE) succede al Camping Village Marina di Venezia, anch'esso situato sul litorale del Cavalino. Una nota curiosa: a dividere i due villaggi, vincitori assoluti rispettivamente nel 2017 e nel 2016, ci sono meno di 10 km.

Questa la motivazione fornita dagli esperti KoobCamp che, insieme alla loro esperienza diretta, si sono avvalsi dei moderni strumenti di analisi della web reputation: "Già nella Top 10 dello scorso anno, il Camping Union Lido Park & Resort di Cavallino-Treporti (VE) ha continuato ad investire nello sviluppo del dei suoi due parchi acquatici interni, l'Aqua Park Laguna e l'Aqua Park Marino, rendendoli delle attrazioni irrinunciabili per le famiglie con bambini, per i giovani e per tutti coloro che amano il divertimento in vacanza".

Primo di una Top 10 che premia strutture di Veneto, Emilia Romagna e Piemonte, il Camping Union Lido Park & Resort sarà insignito di targa e adesivo che KoobCamp riserva al Miglior Campeggio-Villaggio con Aquapark 2017.
I 10 migliori Campeggi e Villaggi Aquapark 2017 (in ordine casuale, vincitore a parte):
  • Camping Union Lido Park & Resort a Cavallino-Treporti (VE), in Veneto - VINCITORE
  • Camping Village Marina di Venezia a Cavallino-Treporti (VE), in Veneto
  • Ca'Pasquali Village a Cavallino-Treporti (VE), in Veneto
  • Sant'Angelo Village a Cavallino-Treporti (VE), in Veneto
  • Campeggio Bella Italia a Peschiera del Garda (VR), in Veneto
  • Camping Piani di Clodia a Lazise (VR), in Veneto
  • Camping Lido a Lazise (VR), in Veneto
  • Camping Village Isolino a Verbania (VB), in Piemonte
  • Camping Village Spiaggia e Mare a Comacchio (FE), in Emilia Romagna
  • Centro Vacanze Riva Verde ad Altidona (FM), nelle Marche
L'annuncio dei Migliori Campeggi-Villaggi Aquapark 2017 arriva dopo i premi Art City, Family, Pet Friendly, Wellness, Glamping e precede i seguenti Certificati di Eccellenza: Restaurant, Sport, Wi-Fi e Accessibile. 

I certificati, assegnati annualmente, rappresentano un premio agli sforzi fatti dalle strutture per andare incontro alle esigenze dei turisti e uno strumento al servizio dei turisti stessi, per una migliore organizzazione delle proprie vacanze.

Skytrax conferma Finnair come la migliore compagnia aerea del Nord Europa per l’ottavo anno consecutivo

Milano, 21 giugno 2017 – Finnair ha ottenuto, per l'ottavo anno consecutivo, il premio come migliore compagnia aerea del Nord Europa al World Airline Awards all'Air Show di Parigi.

Organizzato da Skytrax, il premio si basa su un sondaggio indipendente condotto su circa 19 milioni di viaggiatori provenienti da oltre 105 paesi ed è stato svolto tra l'agosto 2016 e il maggio 2017 valutando 325 compagnie aeree.  

"Siamo orgogliosi che Finnair sia stata ancora una volta riconosciuta da Skytrax e dai passeggeri di tutto il mondo come la migliore compagnia aerea nell'Europa settentrionale. Siamo impegnati a fornire ai nostri passeggeri la migliore esperienza possibile durante tutto il loro percorso. Sviluppiamo costantemente il nostro servizio sia a terra sia in volo restando fedeli alla nostra rinomata ospitalità nordica" ha affermato Piia Karhu SVP, Customer Experience di Finnair.

Finnair ha investito in maniera considerevole nello sviluppo della flotta di A350 e nella soddisfazione dei propri passeggeri, dalla prenotazione al check in online, ai servizi di bordo. 

Piia Karhu ha continuato: "Finnair continuerà a migliorare il proprio customer service, innovando l'esperienza di viaggio, utilizzando le più recenti soluzioni digitali per fornire un servizio sempre più soddisfacente.  Abbiamo ora il nostro portale Wi-Fi Sky Nordic installato su ogni aereo per le rotte a lungo raggio e l'utilizzo della nostra app per dispositivi mobili ha continuato a crescere. "

Riprendendo la tendenza digitale, nel 2017 Finnair è stata la prima compagnia aerea al mondo a lanciare Alipay a bordo e a testare i processi di riconoscimento facciale, che sono stati condotti con successo presso il check-in dedicato ai frequent flyer di Finnair all'aeroporto di Helsinki.

"La trasformazione digitale è uno dei nostri obiettivi strategici fondamentali. Continuiamo, in ogni caso, a sviluppare tutti i settori dedicati al passeggero. La nostra collaborazione con i migliori chef che studiano menu ad hoc per i pasti in Business Class a lungo raggio ha ricevuto ottimi feedback e la nostra lounge è stata ampliata in collaborazione con nuovi partener " osserva Piia Karhu. 

I premi World Airline di Skytrax sono considerati lo strumento di benchmark primario per i livelli di soddisfazione dei passeggeri delle compagnie aeree in tutto il mondo. L'indagine sui passeggeri analizza la soddisfazione del cliente per l'esperienza complessiva, sia all'aeroporto sia a bordo dell'aereo: il check-in per l'imbarco, il comfort del sedile, la pulizia della cabina, il cibo, le bevande, l'intrattenimento in volo e il servizio del personale.

Finnair vola attraverso Asia, Europa e Nord America con rapidi collegamenti via Helsinki, trasportando oltre nove milioni di passeggeri all'anno e connettendo 17 città asiatiche e 4 del Nord America con più di 60 destinazioni in Europa. 

Pioniere del volo ecosostenibile, Finnair sarà il primo vettore europeo a operare con gli ecologici Airbus A350 XWB di ultima generazione e ha i punteggi più alti a livello mondiale nel Carbon Disclosure Project. 

Compagnia aerea nordica con i più alti punteggi Skytrax (4 stelle), Finnair ha anche vinto il World Airline Award come Miglior Compagnia del Nord Europa negli ultimi otto anni consecutivi. 

Finnair è membro oneworld, l'alleanza delle compagnie leader a livello mondiale nel garantire ai viaggiatori internazionali i più elevati standard di servizio e di comfort.

Eden Hotels: Vacanze in famiglia al Nautilus Family Hotel di Pesaro


Vacanze in famiglia al Nautilus Family Hotel

Pesaro da scoprire fra relax e divertimento al mare o in tour tra le dolci colline marchigiane

Le vacanze diventano il momento ideale per divertirsi e rilassarsi con tutta la famiglia! 

Il Nautilus Family hotel a Pesaro è il luogo ideale dove passare le proprie vacanze estive perché pronto ad accogliere le esigenze di grandi e piccini.

Adagiata fra il mare e le colline marchigiane, Pesaro, ai confini con la riviera romagnola, si posiziona fra due promontori a picco sull'Adriatico che regalano scorci da cartolina. A nord il Parco Naturale del Monte San Bartolo e, a sud, il colle Ardizio. 

Il mare qui, che da anni riceve la Bandiera Blu, si caratterizza per i fondali che digradano dolcemente, ideali per i bambini, gli amanti dello sport e di lunghe passeggiate. Il litorale sabbioso dell'adriatico è perfetto infatti per dilettarsi fra castelli di sabbia, giochi e tanto sport.

Il Nautilus Family Hotel****, l'hotel in legno più alto d'Europa, è posizionato direttamente sul mare e accoglie le famiglie con bambini con una serie di servizi progettati per le esigenze dei piccoli ospiti come, ad esempio, il giardino esterno attrezzato con giochi in legno e la ludoteca interna che offre due differenti servizi Baby (0-4 anni) e Junior (5-12 anni).

L'Hotel quattro stelle a Pesaro della catena Eden Hotels + Resorts offre una serie di servizi anche a chi viaggia con i bebé grazie a un servizio baby che offre una cucina attrezzata per la preparazione delle pappe, lo scalda biberon, la possibilità di predisporre un menù ad hoc per ogni bambino, secondo specifiche indicazioni della mamma e inoltre a disposizione dei piccoli seggioloni, vaschette da bagno, fasciatoi e passeggini per grandi passeggiate con i genitori sul lungomare o un giro di shopping nel centro storico.

Completa il servizio lo staff di animazione diurna e serale per adulti e bambini con intrattenimento e feste a tema. Le attrezzatissime Baby e Teen Rooms interne allieteranno le giornate dei più piccoli.

Gli amanti della buona tavola non resteranno delusi perché al Ristorante NAU, dallo stile sobrio, essenziale e raffinato, si gusteranno i piatti tipici della tradizione marchigiana. Inoltre l'attenzione del Nautilus Family Hotel abbraccia anche le esigenze legate alle intolleranze alimentari. Lo Chef dell'Hotel Nautilus è certificato e affiliato all'AIC (Associazione Italiana Celiachia) della Regione Marche e propone una cucina senza glutine, preparata in un'area dedicata.

Nautilus Family Hotel **** 
Viale Trieste 26, Pesaro (PU)
Tel. 0721 389001 nautiluspesaro.edenhotels.it




Promozione "Summer for Family": Il Nautilus Family Hotel propone un pacchetto completo, ricco di servizi per tutta la famiglia e i bimbi fino ai 14 anni sono gratis!

Il pacchetto comprende: soggiorno in camera comfort, trattamento Soft All Inclusive (colazione a buffet dolce e salata con pasticceria artigianale, pranzo o cena a 3 portate con menù a scelta carne, pesce, vegetariano, ricco buffet di verdure e legumi, frutta e dolci artigianali; bevande ai pasti acqua, vino locale birra e soft drinks; open bar con soft drinks alla spina self service dalle 08:00 alle 23:00; snacks dalle 11.30 alle 12.30; tea time con piccola pasticceria dalle 16.30 alle 17.30), sconto del 15%, bambino gratuito, servizio spiaggia con un ombrellone e due sdraio, borsa e telo mare a camera - quota pacchetto a partire da €109,00 a persona a notte in camera doppia comfort. 

Offerta valida per soggiorni nei periodi fino al 30 luglio e dal 3 al 26 settembre 2017. 

L'offerta, non cumulabile con altre offerte o promozioni in corso, è soggetta a disponibilità.
                                                                                                                                     
Eden Hotels & Resorts è la catena del gruppo Eden Viaggi che propone 7 strutture sul territorio italiano.  

Per la loro posizione, il comfort e il livello dei servizi, gli Eden Hotels rispondono in modo puntuale alle esigenze della clientela business e famigliare.


30 luglio nei prati dello Zoncolan in Carnia - Tutti in montagna a raccogliere il fieno! A Sutrio si ritorna al passato con “Fasjn la mede”

Domenica 30 luglio nei prati dello Zoncolan in Carnia

Tutti in montagna a raccogliere il fieno!

A Sutrio si ritorna al passato con "Fasjn la mede"che inscena i lavori della fienagione e propone un piacevole percorso gastronomico


"Fasjn la mede", ovvero "Facciamo i covoni di fieno"! Sutrio, il paese carnico degli artigiani del legno, invita il 30 luglio grandi e piccoli a salire sul monte Zoncolan, per trascorrere una giornata diversa dal solito, alla scoperta di antichi mestieri e riti della montagna friulana.  

Fasin la mede è nata per ricordare, e soprattutto per far conoscere ai giovani e ai turisti uno dei più diffusi lavori di un tempo, quello della fienagione, dalla falciatura dell'erba alla composizione di grandi covoni di fieno. 

Un tempo le donne di Sutrio salivano di prima mattina sullo Zoncolan per sparpagliare nei prati l'erba già sfalciata dagli uomini e farla seccare al sole, raccoglierla in alti covoni e poi riportarla la sera a valle, in pesanti gerle che si caricavano sulle spalle. Era un lavoro molto faticoso, che verrà riproposto in occasione della festa da gruppi di donne del paese, vestite con gli abiti tradizionali, affiancate da uomini e bambini, pure in costume.

Dalla mattina alle 9.30 fino al tardo pomeriggio si susseguiranno le varie fasi della fienagione: gli uomini che finiscono di falciare l'erba; le donne in costume che rastrellano il fieno e poi, a mezzogiorno, si siedono all'ombra degli alberi per rifocillarsi con la cjacule (il rustico pranzo al sacco, racchiuso in un grande fazzoletto di tela a mo' di sacchetto); la composizione (con l'aiuto di tutti) di altissimi covoni su cui donne e bambini si arrampicano con agilità.

Il tutto con il contorno di una serie di attività: passeggiate naturalistiche alla scoperta delle erbe di montagna, biciclettate, musiche e balli tradizionali attorno ai covoni, giochi e esibizione di gruppi di bambini che giocheranno con il fieno. Un originale percorso gastronomico-naturalistico con tappa negli stavoli (le caratteristiche baite col tetto a spiovente della Carnia) porterà alla scoperta di cibi dai sapori perduti. 

In ciascuno di essi, infatti, si degusterà un piatto tradizionale, preparato seguendo le ricette dell'indimenticabile chef Gianni Cosetti: aperitivo con frittatine e salam, frico con polenta e cjapus cu las frices, selvaggina polente e fagioli, i classici orzo e fagioli, orzotto, luanie fumade, vari tipi di dolci, lo sciroppo di sambuco e frutti di bosco e un particolare the alle erbe carniche. Nel corso della giornata passeggiate a cavallo a animazione per i bimbi a cavallo, massaggi sull'erba con il fieno, shopping goloso nel mercatino agro alimentare ed artigianale allestito nel piazzale dello Zoncolan.

Per vivere a pieno la festa, si può alloggiare a Sutrio a Borgo Soandri, l'albergo diffuso con le stanze (o meglio mini appartamenti con cucina arredati di tutto punto) ricavate dalla ristrutturazione di antiche case del paese. 

Il pacchetto week end viene 130,00 € a persona per 2 pernottamenti in B&B e prevede fra l'altro cena tipica, una passeggiata naturalistica con accompagnatore, coupon degustazione negli stand della manifestazione (www.albergodiffuso.org -  info@albergodiffuso.org, - Tel.0433 778921).


Per informazioni: www.carnia.it - info@carnia.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI